neon sign Mission Pie San Francisco night

Welcome to San Francisco’s Mission Pie!

Tony Bennet l’aveva cantata giusta. Ci sono molti posti a San Francisco dove lasciare il cuore. Dopo essersi deliziati con l’onda scarlatta sospesa sul Pacifico del ponte di Golden Gate, e dopo aver passeggiato lungo l’Embarcadero, dove occhieggia la torre dell’orologio del Ferry Building, il bello viene nel perdersi ad esplorare i posticini di quartiere, in una città dove la dimensione locale e la sua walkability, in stile quasi europeo, vanifica l’effetto “grande città americana”.

Il quartiere latino di Mission sfugge più degli altri la rinomata nebbia, a dare la piacevole illusione che il calore luminoso vince sempre sull’umido grigiume che arriva dalla Baia. Il “quadrilatero” tra la 24esima e la 16esima strada è tratteggiato da un vivace, ruspante, in una parola vibrante, incrocio tra una little Mexico punteggiata di bakeries, taquerie, negozietti di cianfrusaglie, lo strillone che vende hot Tamales – vedi la spettinata e cangiante Mission street –, e il paradiso per hipsters e foodies rappresentato dalla parallela Valencia street, impreziosito da ristoranti ricercati, co-op di designers, yoga studios, negozi di vintage, di curiosità, e di robe e attività ficose. La sua diversità intrinseca, e il processo di gentrificazione, hanno reso Mission uno dei quartieri più desiderabili in città, per sperimentare nuovi sapori, linguaggi artistici – come la street art dei murales, e nuovi modelli di business ispirati alla green economy.

Mission Pie San Francisco round tables and big windows

Tavoli rotondi di legno scuro e tanta luce: il posto perfetto per leggere, studiare e godersi una fetta di pie

wide pies choice Mission Pie San Francisco

La vetrina delle pie

Se vi trovate a passeggiare su Mission street e andate verso la 25esima, vi imbatterete in un caffè d’angolo con un’insegna luminosa a forma di pie thin crust con due forconi da fieno. Mission Pie è un caffè e bakery di quartiere, un po’ come la nostra pasticceria sotto casa, ma invece di servire cornetto e cappuccino offre una selezione audace di pie, sfornate nell’arioso open space del retro-bottega, e accompagnate dall’esclusivo caffè biologico di Taylor Maid Farms. Il giovane personale di Mission Pie si muove rapidamente tra bancone e bakery, indossando traverse bianche e intervallando il servizio ai clienti con infornate di pie, stiracchiamenti di pasta, preparazione di farciture, come si intravede dalla mezza parete a cornice dietro il bancone, o dalle ampie finestre che si affacciano sulla 25esima.

eat pie neon sign Mission Pie San Francisco

Neon pie

Il menù è pie-centrico ma non pie-esclusivo: si rivisitano grandi classici americani come Banana Cream, Apple Cranberry, le stagionali Pumpkin Pie e Sweet Potato, Shaker Lemon, Pear Frangipane; e si lanciano nuovi accostamenti come le torte salate Patate gratin e finocchi, le galette Cauliflower in the Pink e le insalate con cavolo cappuccio, fagioli Rancho Gordo e rape Watermelon Daikon. Gli ingredienti sono tutti biologici e provenienti da un network di fattorie e distributori disseminati tra le campagne della California del Nord, da cui Mission Pie compra direttamente.

pie coffee Mission Pie San Francisco

Una prelibata fetta di pie, whip cream on top, accompagnata da un’immancabile tazza di caffè americano

L’impegno green non si esaurisce nella certosina scelta degli ingredienti, ma viene accompagnato dalla valorizzazione della deliziosa acqua di rubinetto di San Francisco, che arriva fresca fresca da Yosemite – mica noccioline, e viene messa a disposizione a bottiglioni da 1 gallone. Ciliegina sulla pie, l’anno scorso Mission Pie ha installato una serie di pannelli solari la cui efficienza energetica è monitorata e documentata in uno schermo ultrapiatto vicino al bancone. I grafici illustrano benefici ambientali e risparmio energetico calcolato in tazze di caffè prodotte. In controtendenza rispetto all’alta densità dei sistemi di pagamento tecnologici – dove la carta di credito è un passe-partout e con una app e un aggeggio apposito chiunque puó strisciare una carta, Mission Pie accetta soltanto contanti o assegni, scegliendo di devolvere la relativa fee al pagamento di assicurazioni mediche e ferie pagate del suo personale.

tap water Yosemite Mission Pie San Francisco

Impegno green: orgogliosi di servire l’acqua di rubinetto cittadina, che proviene dalla riserva idrica di Hetch Hetchy nel parco nazionale di Yosemite

Mission Pie è l’apologia dello slow food, il posto perfetto dove godersi un caffè e una fetta di torta, ma anche lo spazio privilegiato per dedicarsi, da solo o in compagnia, ad attivitá che faresti nel soggiorno di casa. La differenza è che qui il soggiorno ha una parete decorata con quadri e mini-esposizioni di artisti locali, lampadari circolari che sembrano corone di terracotta dipinta, e un ambiente che gode di una potente illuminazione naturale, grazie agli ampi finestroni che lasciano filtrare luci, colori e rumori dell’omonimo quartiere. Uno spettacolare murales del San Pancho Art Collective sul muro dall’altra parte della strada è visibile proprio dai finestroni di lato. Ai tavolini tondi di legno scuro di Mission Pie, tra cui due grandi tavoli in comune, ogni giorno siedono clienti abituali e clienti di passaggio, che vengono a leggersi un libro, lavorare al computer, scribacchiare, studiare, trovarsi per circoli di maglia, di scrittura fiction e di creativitá improvvisata; qualcuno viene per il caffè e le pie, e poi resta per l’atmosfera. C’è l’addestratore di falconi che viene a prendersi il caffé con il pennuto sulla spalla; manipoli di knitters intenti a ciaccolare intrecciando lane colorate; apprendisti scrittori che condividono impressioni e commenti sui rispettivi scritti; avventori che tra un boccone di pie e l’altro lavorano febbrilmente su feticci tecnologici o analogica carta e penna; vicini di tavolo che si trovano a parlare di inferenze semiotiche.

Eat more Pie Mission Pie San Francisco

Un monito quotidiano, “Eat More Pie!”

Si racconta che qualcuno abbia trovato l’Amore della sua vita seduto a quei tavolini. Mangiare pie, fa bene al cuore.

Mission Pie
2901 Mission St at 25th
San Francisco, CA 94110

Ps. Chiara ci racconterà ogni mese qualcosa della sua nuova vita a San Francisco, città nella quale (se non si fosse ancora capito) ha trovato tantissime pie e anche l’Amore.