RosiLab è un mondo casalingo dove sentirsi bene, fatto di tessuti di origine naturale e stoffe antiche filate manualmente che hanno la chance di una seconda vita: Agnese Lombardini, infatti, li recupera e stampa sapientemente a mano. La maggior parte dei progetti sono realizzati su misura per abitazioni private, hotel e ristoranti. L’abbiamo incontrata alla vigilia dell’apertura del suo laboratorio/studio a Lugano.

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-01

Rosilab: Set da tavola per 6 persone – tovaglia e tovaglioli in cotone 100% stampato a mano

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-04

Rosilab: Tovaglia su misura – lunghezza 5m in cotone 100% stampato a mano

Agnese, com’è nato RosiLab? E come sei arrivata a Lugano?
Devo fare una premessa, nel 2012 mi sono trasferita a Lugano, convinta di continuare a poter fare il mio lavoro di designer e grafica, ma mi sono scontrata con una realtà ben più dura delle mie aspettative. Per qualche anno ho fatto altri lavori, ma la mia indole creativa e manuale è tornata fuori. Ho inizio a coltivare qualche contatto personale e in poco tempo mi sono ritrovato ad avere abbastanza lavori per mettermi in proprio. RosiLab, nome dato in onore di mia mamma Rosi, all’inizio del 2015 nasce come studio grafico nel senso stretto del termine. Per circa un anno, ho sviluppato progetti grafici e curato la comunicazione per privati e case di moda. Tra i vari impegni, è partita la collaborazione con un’amica, con l’obiettivo di disegnare alcuni oggetti per la tavola: io mi occupo di sviluppare una piccola linea tessile per l’arredo della tavola.

Qual è il punto d’avvio del tuo lavoro?
Il mio progetto parte dal disegno grafico; per la realizzazione di questi capi in tessuto mi rivolgo ad una bottega di artigiani, che traducono il mio disegno in una matrice di legno e con questa stampano il motivo sulla stoffa. Il risultato mi affascina molto. Iniziando a fare ricerca su questa tecnica di stampa, ho scoperto le sue origini antiche; andando avanti, ho individuato un materiale in grado di essere lavorato molto più facilmente rispetto al legno e, una volta stampato il disegno, riporta il colore in modo più tridimensionale. Il risultato diventa sempre più speciale imparando a scegliere dei buoni tessuti di base. Sono partita così, facendo delle lenzuola per il mio letto, poi una tovaglia per un’amica, poi ancora un’altra…

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-05

©Rosilab

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-09

©Rosilab

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-10

©Rosilab

E dunque, come nasce e si realizza nella pratica un progetto made by Rosilab?
Una volta progettato il disegno, lo riporto su una lastra di silicone e lo incido. Dopodiché, la lastra viene incollata su un foglio di plexiglass trasparente, che dà rigidità al silicone; si costruisce così una sorta di timbro personalizzato. La fase di stampa consiste nel pressare questo timbro sul tessuto, seguendo un ordine e uno schema che viene indicato dalle dime in cartone. Segue la fase di asciugatura (all’aria) e il fissaggio del colore, tramite il calore. Tutta la parte di confezione viene eseguita diligentemente dalla sarta che collabora con me.

Quali tessuti utilizzi?
Utilizzo un campionario di tessuti base in lino e cotone, spesso prediligo l’utilizzo di materiali di scarto e scampoli di produzione industriale; amo invece collezionare tessuti antichi in fibre naturali e donargli una nuova vita tramite i motivi stampati.

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-06

©Rosilab

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-08

©Rosilab

rosilab-agnese-lombardini-tessuti-artigianali-stampa-a-mano-lugano-svizzera-07

©Rosilab

E ora, il 18 novembre, inauguri uno spazio tutto tuo!
Nell’ultimo anno ho lavorato in casa, ma ho sempre desiderato avere uno spazio per me, per esprimermi e per non sistemare per forza tutto a fine giornata. A settembre questo spazio è finalmente arrivato: ho trovato un piccolo ufficio di un vecchio professore, nel cuore di Lugano, che non veniva aperto da 30 anni! Io e mio marito abbiamo lavorato duro per rimetterlo in sesto e adesso apriamo al pubblico! Sono contenta del mio laboratorio, sento che chi vorrà conoscerlo, se ne innamorerà, perchè delle cose belle ci si innamora!

__
RosiLab
Dove: Lugano, via Bertaccio 4
Contatti&Social: rosilab.com | facebook | Instagram | hello.rosilab@gmail.com