rifattigliocchi_VanessaWinship_Cosebelle_08

© Vanessa WInship

È stata estesa fino al 22 marzo 2015  la mostra personale di Vanessa Winship alla Fondazione Stelline di Milano!

rifattigliocchi_VanessaWinship_Cosebelle_09

© Cosebelle Mag

Nata nel Lincolnshire in Inghilterra, è la prima donna ad aver ricevuto il premio Henry Cartier Bresson per la fotografia nel 2011, con il progetto She dances on Jackson. United Statesuna serie dedicata agli Stati Uniti e al silenzio nascosto di questa potente nazione.

rifattigliocchi_VanessaWinship_Cosebelle_11

© Cosebelle Mag

Moglie del fotografo George Georgiou di cui si innamora ai tempi dell’università, compie con lui lunghi viaggi tra Balcani, Mar Nero, Caucaso, Spagna e Stati Uniti. Più del documento, del reportage o del bianco e nero della sua fotografia ci piace quel senso di fragilità che hanno i personaggi ritratti e i luoghi, entrambi segnati dalla propria storia, dentro e fuori.

rifattigliocchi_VanessaWinship_Cosebelle_15

© Vanessa WInship

rifattigliocchi_VanessaWinship_Cosebelle_18

© Vanessa WInship

rifattigliocchi_VanessaWinship_Cosebelle_14

© Vanessa WInship

Le 100 foto esposte appartengono alle serie Imagined States and Desires: A Balkan Journey, Black Sea: Between Chronicle and Fiction, Sweet Nothings: Schoolgirls of Eastern Anatolia e Georgia.

Non perdetevela!

Fondazione Stelline – Milano 

Dove&Quando: Corso Magenta 61, Fondazione Stelline, Milano –  fino al 22 marzo
Orari: dal martedì alla domenica, dalle 10 .00 alle 20.00, chiuso al lunedì. Biglietto intero € 6, ridotto € 4,50, scuole € 2.