peter sutherland alive and well iceland

Peter Sutherland, Alive and well, 2009, Iceland

In una recente intervista gli hanno chiesto cosa ne pensasse dei vari social networks che ormai circondano la nostra esistenza e ne scandiscono i ritmi con precisione e costanza. Lui ha risposto da “fotografo”: sicuramente hanno avuto un impatto importante, soprattutto nella condivisione delle immagini, e sicuramente possono farci capire quale sia una foto forte e quale no. Poi ha aggiunto che i social sono a volte il modo sbagliato per archiviare il proprio lavoro perché appena si pubblica una foto in questo modo, questa sembra tramutarsi in polvere pochi secondi dopo. Sparisce, risucchiata o meglio, travolta da migliaia di immagini seguenti. Conclude dicendo: alla fine la mia prefe è Instagram, perché è divertente, veloce e facile e mi mando le foto con gli amici che non vedo mai e quindi sono contento. Un tatone insomma.

Peter Sutherland stabby man

Peter Sutherland, The Stabby Man, 2009, Brooklyn, NY

Peter Sutherland apre domani “Too Young To Care”, la sua prima mostra italiana in occasione di Fotografia Europea che è una di quelle cose bellissime che ci sono in Italia e di cui forse si parla troppo poco. La mostra è nata in collaborazione tra WONDER ROOM e Studio Blanco e sarà ospitata al primo piano del palazzo storico che ospita la Collezione Spallanzani: lì troverete una serie di lavori inediti del fotografo americano classe 1976 e alcune opere d’archivio. Uscirà anche un libro, dedicato al fotografo e a questa sua prima mostra: dovrete aspettare però Book Affair, la fiera dell’editoria indipendente organizzata da Automatic Books, in collaborazione con A plus A Centro Espositivo Sloveno, che si terrà il 30-31 maggio 2013 alla Biblioteca di San Lorenzo di Venezia, in occasione della 55. Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia.

pether sutherland herding the flock colorado

Peter Sutherland, Herding The Flock, 2008, Colorado

Se siete lì a Reggio nel weekend fatecelo sapere, ci becchiamo per uno gnocco fritto in compagnia.

peter sutherland cold barrel alaska

Peter Sutherland, Cold Barrel, 2009, Yakutat, Alaska

Peter Sutherland | Too Young To Care

Collezione Spallanzani (primo piano)

Via L. Spallanzani, 1 – Palazzo San Francesco

3 maggio – 16 giugno 2013

Orari di apertura

Dal martedì al venerdì: 9.00 – 12.00

Sabato e domenica: 9.00-13.00/15.00-19.00

Chiuso il lunedì – Ingresso gratuito