David Meskhi, Tbilisi, Georgia.

Bianco e nero, giovani skater, atmosfere anni ’70, bolle di sapone, corpi nudi, riflessioni cariche di contrasto, ginnasti e soldai. Questo è David Meskhi.