Michael Rolph, London, UK.

A volte ti chiedi perché un’immagine ti colpisce più di altre, sembra non esserci mai un motivo razionale all’attrazione, ma nel caso di Michael Rolph sembra proprio che sia una questione di toni pacati e colori naturali enfatizzati. Il rosso tipico della Gran Bretagna, il verde-prato e i campi, l’aspetto industriale metafisico.

E poi, Plastic Bag, soggetti insoliti, normalmente visti come scarti, qui sono pratagonisti fantastici e abitanti del paesaggio.