Archiviate le vacanze estive, il mese di settembre segna per molti (quasi tutti!) la ripresa delle attività. Se ancora fate fatica a gestire la frenesia quotidiana e uno dei vostri granitici propositi estivi è stato quello di riprendere con calma, provate a tenervi fede…partendo dai fornelli! Accantonate le ricette elaborate e particolarmente lunghe, rosicchiate ancora un po’ di tempo per voi stessi e, approfittando degli ultimi frutti estivi a disposizione, prediligete preparazioni leggere e veloci ma non per questo prive di gusto. La ricetta di queste tortine senza glutine alle prugne è ideale per continuare a prendervi cura di voi stessi e di chi vi sta accanto, adatte alla colazione, diventano speciali se infilata nel cestino della merenda per la scuola. Con una base di farina di mandorle profumata al limone, rese morbide e leggere dagli albumi montati a neve, queste tortine hanno il giusto equilibrio di dolcezza e acidità grazie alla presenza delle prugne. Dopo la premessa, inutile dire che si preparano in men che non si dica.

Tortine

Ingredienti per 6 tortine

100 g di burro
110 g di zucchero di canna
90 g di farina di mandorle
30 g di farina di riso
3 albumi
scorza di un limone (o di un’arancia)
3 prugne

Preparate 6 stampi da cupcake o da muffin. Scaldate il forno a 180° C. Frullate lo zucchero e la scorza del limone ridotta a striscioline. Mescolate le farine con lo zucchero e la scorza di limone. Fate fondere il burro. Montate a neve gli albumi, versateli nelle farine e incorporateli delicatamente. Aggiungete il burro fuso e mescolate per amalgamare il composto. Versate la crema in una tasca da pasticcere e riempite gli stampini precedentemente imburrati. Lavate e tagliate le prugne a fette sottili, disponete 3 – 4 spicchi di prugna in ciascuno stampino. Infornate e fate cuocere per circa 15 – 20 minuti. Lasciate raffreddare le tortine e spolveratele di zucchero a velo.