Non vi ricorda la figura di una moderna geisha dalla pelle candida e dai tratti occidentali? Perché la collezione primavera estate 2014 di Reality Studio, giovane marchio di Berlino, ruota tutta intorno ad ispirazioni artistiche giapponesi: il fotografo Ueda Shoji e le sue splendide immagini che combinano elementi della tradizione nipponica con tecniche di surrealismo e minimalismo; il film del 1985 di Paul Schrader dedicato alla vita dello scrittore Yukio Mishima. Due tratti di una cultura tanto affascinante quando complessa.

Ecco. La designer Svenja Specht, il cuore e la mano di Reality Studio, fonde alcuni elementi culturali a forme basiche, squadrate e fantasie. Per esprimere tutto questo, la collezione si chiama Tiger Calm. Coraggio e forza contro armonia e pace.

ss14realitystudio_cosebelle_03

ss14realitystudio_cosebelle_09

ss14realitystudio_cosebelle_02