Vi ricordate i Macaroni and Cheese con il Gran Mix Ferrari Formaggi? Anche questa volta noi di Cosebelle puntiamo al comfort food, la ricetta di Natale che vi vogliamo proporre è quella di questi golosissimi ravioli. Il ripieno non è di carne ma è un unione agrodolce tra il pecorino Gran Mix Ferrari Formaggi e il miele di acacia. Per il sugo ho optato per i carciofi, verdura di stagione, considerati i re dell’inverno, abbinandoli a della frutta secca che mi ricorda sempre l’atmosfera natalizia, in questo caso le nocciole.
Un piatto che dona al palato consistenze e sapori diversi, dall’agrodolce al croccante, per soddisfare tutti i gusti. Non abbiate fretta se decidete di cucinare questa ricetta, è da creare in un pomeriggio invernale con la voglia di mettere le mani in pasta.

Ingredienti

250 g farina

acqua

2 uova

1 busta pecorino Gran Mix Ferrari Formaggi

mezzo bicchiere di latte

2 cucchiai miele di acacia

3 carciofi freschi

50 g nocciole

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

ravioliferrari_cosebelle00

Preparazione
Per i ravioli non temete! La pasta fresca all’uovo può sembrare ostica ma è tutta questione di pazienza e fiducia nella pasta. Prendete la farina, unite un pizzico di sale, formate una fontana e rompete le uova al centro. Cominciate a mescolare gli ingredienti incorporando la farina dal centro verso l’esterno, aiutandovi con un po’ d’acqua fino a formare un impasto omogeneo e non appiccicoso con cui creare una palla da far riposare per mezz’oretta.
Per il ripieno unite mezzo bicchiere di latte con quasi tutto pecorino all’interno delle buste Gran Mix di Ferrari Formaggi – ricordando di lasciarne un po’ per una spolverata finale – e due cucchiaini colmi di miele di acacia. Stendete la pasta – munitevi della macchina per tirare la pasta e rendere la sfoglia leggera e non troppo spessa – e riempite con un cucchiaino del composto tutta la striscia di sfoglia a distanza di qualche centimetro. Per chiudere i ravioli ci sono delle apposite formine, io ne ho usata una quadrata, ma scegliete voi la vostra! Mi raccomando premete bene lungo i bordi aiutandovi con le dita in modo da evitare che il raviolo si apra durante la cottura.
Per il sugo: pulite i carciofi togliendo le foglie più dure e la “barbetta” tra il cuore e il gambo. Fateli cuocere con un po’ di olio, sale e pepe e lasciateli andare per 10 minuti, quando sono pronti frulletane la metà.

Lessate i ravioli in abbondante acqua salata, scolateli delicatamente e conditeli con la cremina di carciofi e l’altra metà di carciofi saltati. Tritate le nocciole grossolanamente e decorate il piatto, completate con una spolverata di Gran Mix a piacere.

ravioliferrari_cosebelle01