Qinoaconlenticchieeradicchioallacurcuma_Cosebelle_00

La quinoa è uno dei cosiddetti “pseudocereali”, ovvero non è un cereale (anche se non si direbbe fa parte della famiglia degli spinaci) ma è possibile utilizzarla come se lo fosse e quindi lessarla, farci delle insalate, risottarla…possiamo perfino friggerla! La quinoa non contiene glutine, dunque è ideale anche per i celiaci,  ha numerosissime proprietà, contiene aminoacidi essenziali e ha un alto contenuto proteico, il che la rende ottima per integrare e bilanciare le diete di vegetariani e vegani.

La quinoa esiste in varietà “monocolore” oppure mista, come quella che utilizzeremo per questa ricetta, che permette di avere consistenze diverse all’interno dello stesso piatto.

Questa ricetta facile facile è pensata per tutti coloro che non conoscono la quinoa e non la utilizzano abitualmente, che potranno così cominciare a scoprirla con preparazioni semplici e veloci, sostituendola ad esempio a un piatto di riso o a un cous cous.

Non siate timorosi, fatevi coraggio e andate in cucina!

Quinoa mista

Quinoa mista

Ingredienti (per 4 persone)

200 g di quinoa mista

200 g di lenticchie ammollate (o surgelate se andate di corsa)

2 cespi di radicchio di Treviso tardivo

qualche manciata di semi di zucca

curcuma

olio extravergine

sale

pepe

Quinoa mista con lenticchie, radicchio, curcuma e semi di zucca

Quinoa mista con lenticchie, radicchio, curcuma e semi di zucca

Sciacquate la quinoa sotto l’acqua corrente e mettetela a cuocere secondo le indicazioni con il doppio d’acqua rispetto al suo peso. Lessate le lenticchie in acqua salata (o brodo vegetale se preferite un sapore più intenso) fino a quando saranno morbide.

Tagliate il radicchio e saltatelo velocemente in padella con olio, sale e pepe. Aggiungete qualche cucchiaio d’acqua di cottura e le lenticchie, unite la curcuma e lasciate insaporire bene.

A parte fate tostare in padella antiaderente i semi di zucca.

Scolate la quinoa quando i chicchi più chiari cominceranno ad aprirsi, unitela alle verdure e fatela insaporire bene in padella. Servite con i semi di zucca.