Tornano le incursioni nel meraviglioso mondo dei cosmetici made in Corea del Sud perché il trend a quanto pare sembra non esaurirsi mai e i prodotti nuovi da provare sono sempre tantissimi. Il focus di oggi sono gli odiatissimi punti neri la cui presenza è sempre motivo di battaglia. Assodato che mandarli via con mani e unghiate è ancora peggio, urgono metodi per fare piazza pulita in sicurezza e senza strapazzare la pelle. Se poi, in più, fosse possibile prevenirne il ritorno saremmo in paradiso.
Coreane e giapponesi sono ossessionate dai punti neri per cui solo nel loro mercato i prodotti per estrarli sono migliaia, dai mini “aspirapolvere”, che a dire il vero sono poco efficaci, ai classici cerotti o maschere apposti per le zone critiche. Quattro i prodotti su cui poniamo l’attenzione quest’oggi.

Gli intramontabili cerotti

Punti-neri-cerottini

Due classici cerotti anti punti neri, che però rispetto ai classici sistemi “occidentali” hanno delle integrazioni. Se eravamo abituate al semplice cerotto da applicare sul naso umido e poi strappare via con soddisfazione, in oriente le cose si fanno un po’ più serie.
Lo step 1 è un cerottino da naso imbevuto di un prodotto che riscalda e dilata leggermente i pori e viene tenuto su per circa 20 minuti; si passa poi allo step 2 che è quello che rimuove i punti neri e infine il terzo, cioè l’ennesimo cerottino che invece dovrebbe “richiudere” i pori calmando anche la pelle dopo lo strappo della fase 2. In pratica si cerca di riproporre i riti da centro estetico anche in casa e con mezzi più semplici e alla portata di tutte.

Il set di q-depot

 

La proposta di q-depot, invece, segue lo stesso principio, ma abbandona l’aspetto usa e getta. Il set di Nature Republic comprende cerottini di tessuto pulito, il tonico per dilatare i pori e una maschera in crema da applicare sul naso coprendolo ben bene con uno strato né troppo sottile né troppo generoso. Una volta asciutta si tira via come fosse un cerotto e si puliscono con acqua i residui rimasti. Il tocco finale è la mousse di Tonymoly Tightening Cooling Pack. Il brand è oramai conosciutissimo anche in Italia, il prodotto un po’ meno, ma l’aspetto curioso è un magnete per la mia attenzione. Una volta tolta la maschera/cerotto si applica la mousse sul naso pulito e la si lascia agire per 10-15 minuti, al termine dei quali si sciacqua via con acqua tiepida.

I pro e i contro

Il metodo funziona, ma ci sono dei contro. Innanzitutto non aspettatevi di vedere i pori dilatarsi e restringersi con gli step 1 e 3, semplicemente saranno puliti e appariranno più piccoli. Non noto differenze sostanziali nei pori con l’aggiunta dello step 3, ma di sicuro non vi rimane il naso rosso e irritato dopo lo strappo. La funzione principale di questo step 3, sia coi cerotti mono uso sia con la maschera Egg Pore, è semplicemente quella di normalizzare le condizioni della pelle dopo l’azione aggressiva del cerotto.
Ci sono due grossi contro, però. Innanzitutto la durata del processo: per ogni applicazione vanno via 40 minuti, durante i quali potete tranquillamente fare altro ovvio, ma se portate gli occhiali come me vi toccherà rimandare ogni faccenda, forse meglio una lunga telefonata. L’altro riguarda lo step 2 del set Nature Republic: c’è bisogno di un po’ di prove per calibrare la giusta quantità di crema da mettere e lo strappo non è affatto netto come con i cerotti, se ne andrà un bel po’ di tempo tra attesa per l’asciugatura e i tentativi per toglierlo via. Il pro, però, è che una volta presa la mano avrete un prodotto che vi durerà per tantissime settimane (secondo la nostra stima almeno una decina).

La nostra opinione finale

Sono rituali da inserire nella nostra skincare? Decisamente si, una pulizia approfondita della pelle del naso una volta a settimana è un toccasana e farlo in maniera più strutturata può rivelarsi utile. L’unica sfida è trovare la giusta combinazione di prodotti che si adatti alla pelle e armarsi di tanta, tantissima pazienza.

Potete acquistare il kit nello shop online di cosmetici coreani q-depot.
Il set Tonymoly strawberry  è disponibile su Amazon.
Il Tonymoly Egg Pore Tightening Cooling Pack è disponibile sia su q-depot che su Amazon.

 

Q-depot è anche su Facebook |  Twitter |  Google+ |  LinkedIn , Instagram