Oggi è il Primo Maggio e per noi è un giorno in più per farvi un regalo!

Le ragazze della cucina di Cosebelle si sono messe al lavoro per voi, per selezionare le migliori ricette per i vostri pic nic/pranzi amicali di maggio. Prendete nota, poi cercate in frigo e in dispensa gli ingredienti e deliziate i vostri amici.

PANE PICCANTE CON FORMAGGIO ED ERBE
Manuela

primomaggio_cosebelle_01

Ingredienti
150 g farina per pane tipo 0
150 g farina macinata a pietra tipo 1
120 g lievito madre rinfrescato e attivo
180 ml acqua tiepida
8 g sale
120 g formaggio latteria stagionato ( potete sostituirlo con un altro formaggio vaccino stagionato, dal sapore non troppo deciso)
1 cucchiaino di peperoncino in polvere
4 cucchiaini di prezzemolo tritato

Mescolate il lievito madre con l’acqua e fatelo sciogliere. Aggiungete le farine e mescolate sommariamente, facendo in modo di fare assorbire tutta la farina, coprite e lasciate in autolisi per circa 15 minuti.

In un’altra ciotola, mescolate il formaggio grattugiato e le spezie.

Riprendete l’impasto e aggiungete il formaggio, le spezie e il sale. Lavorate fino ad amalgamare il tutto, poi lasciate riposare 10 minuti, coperto da uno strofinaccio.

Riprendete l’impasto, lavoratelo finchè sarà molto morbido (circa 15 minuti), poi coprite ancora e lasciate lievitare un’ora.

Riprendete l’impasto e fate delle pieghe a libro e lasciate riposare (sempre coperto ) per mezz’ora.

Dividetelo in quattro pagnotte dello stesso peso, modellatelo fino ad avere quattro dichi lisci, poi trasferiteli in altrettanti cestini di vimini piccoli da lievitazione, già infarinati a dovere.

Lasciate lievitare dalle 3 alle 6 ore, a seconda della temperatura dell’ambiente.

20 minuti prima di infornare, riscaldate il forno a 240°C. Sul fondo del forno inserite una terrina o una teglia con dell’acqua.

Una volta ragunto il raddoppio, ribaltate i panini sulla teglia o sulla pietra refrattaria (che avrete lasciato in forno a scaldare), praticate delle incisioni curve sui lati dei vostri dischi e infornate.

Dopo cinque minuti abbassate la temperatura a 220°C e cuocete finchè saranno ben dorati. Sfornate  efate raffreddate su una griglia.

MINI MERINGHE
Marta
primomaggio_cosebelle_02

Ingredienti
100 g di zucchero semolato
100 g di zucchero a velo
3 albumi biologichi (ca. 100 g)

Mescolare insieme i due tipi di zucchero. In una ciotola di vetro (o di metallo, ma non di plastica) versare gli albumi e metà degli zuccheri, e montarli con una frusta elettrica a neve ferma. Aggiungere poi gradualmente, e molto delicatamente, lo zucchero rimasto, incorporandolo al composto con una spatola di plastica o di silicone (non un cucchiaio di legno), con movimenti dall’esterno della ciotola e dal basso verso l’alto, per non sgonfiare gli albumi. Preriscaldare il forno a 115°.
Quando tutto lo zucchero sarà ben incorporato versare il composto in una tasca da pasticciere su cui è stata montata una bocchetta dentellata (o a stella) e formare dei piccoli ciuffetti dal diametro di 3 cm circa su una teglia ricoperta da carta forno.

Infornare per almeno un’ora e mezza facendo attenzione a non far prendere colore alle meringhe. Nel caso in cui si crei umidità in forno è possibile socchiuderlo (la meringa non deve cuocere, ma asciugare).

Fatele raffreddare su una griglia e servitele con fragole o altra frutta fresca.

(Tempo di preparazione: 10 minuti +  un’ora e mezza di cottura Dose: per 60 mini meringhe)

TARTELLETTE CON POMODORI SECCHI E OLIVE
Chiara

primomaggio_cosebelle_03

Ingredienti per 9 tartellette

Per la base
80 gr di farina di farro
120 gr farina 00
5 gr di sale
90 gr di burro a pezzetti
1 uovo
15 gr di acqua

Per il ripieno
250 gr di robiola
80 ml di latte
50 gr di olive nere
7 pomodori secchi
Trito di maggiorana timo e origano

In una ciotola lavorate le due farine, il sale e il burro morbido con le dita, fino a quando il burro non è stato completamente assorbito dalla farina. A questo punto aggiungete l’uovo e l’acqua continuando ad impastare. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno un ora. Nel frattempo scolate i pomodori secchi, tritateli  grossolanamente e aggiungeteli in una ciotola contenente la robiola. Aggiungete anche le olive nere tagliate a rondelle e le erbe aromatiche tritate. Mescolate il tutto, dopodiché aggiungete il latte in modo da ottenere un ripieno abbastanza liquido e cremoso. Aggiustate di sale se necessario. Con il mattarello stendete la pasta e rivestite uno stampo da crostata, oppure degli stampini monodose precedentemente imburrati. Versate il ripieno e cuocete in forno preriscaldato a 200 °C per mezz’ora circa.

PICCOLI PLUM SEMIDOLCI AL SESAMO
Giulia

primomaggio_cosebelle_04

Ingredienti (per 6 plum monoporzione)
100 g di farina integrale di farro
200 g di farina di castagne
3 uova
200 ml di latte
1 limone
70 ml di olio vegetale monoseme (io ho usato il girasole ma va bene anche il mais)
4 cucchiai di semi di sesamo
1 bustina di lievito
Sale

Per prima cosa fate tostare i semi di sesamo in un padellino antiaderente.

Unite il lievito alle due farine e mescolate bene.
Sbattete le uova, unite il latte, l’olio e qualche goccia di succo di limone.
Mettete insieme i due composti e amalgamateli bene con l’aiuto di una frusta. Aggiungete anche i semi di sesamo (tenetene da parte 1 cucchiaio) e regolate di sale.

Ungete d’olio degli stampini monoporzione e riempiteli con l’impasto per ¾ circa, poi cospargeteli in superficie con il sesamo avanzato.

Infornate a 180°C per circa 20-25 minuti e sfornateli solo quando saranno ben cotti anche all’interno (fate la prova con lo stuzzicadenti).

Lasciateli raffreddare, sformateli e portateli al vostro pic-nic! Saranno perfetti al posto del pane ma provateli anche in versione dolce, con la marmellata di lamponi, o salata, con yogurt greco, semi di sesamo e fior di sale.

UOVA AL TONNO
Ilaria

primomaggio_cosebelle_05

Ingredienti
4 uova
220 g di tonno all’olio d oliva
100g di maionese
2/3 acciughe
4 capperi
1 ciuffetto di prezzemolo

Far cuocere le uova fino a che non diventano sode, all’incirca 10 minuti da quando bolle l’acqua. Quando saranno pronte lasciarle riposare sono al loro completo raffreddamento.  Infine sbucciare le uova e tagliarle a metà.

Togliere i tuorli stando attenti a non rompere l’albume, metterli in una ciotola e schiacciarli con una forchetta.

In un contenitore a bordi alti mettere il tonno sott’olio, le acciughe, i capperi, la maionese, i rossi d’uovo, il prezzemolo precedentemente tritato e mescolate bene. Un trucco, al posto di mescolare con la forchetta, frullate tutti gli ingredienti senza la maionese che potrete aggiungere all’ultimo un modo da non “strapazzarla” troppo.

Ora è il momento di riempire i bianchi d’uovo, il modo più semplice è utilizzare un sac-a-poche, ma potete anche usare un cucchiaino.

Disporre le uova ripiene ben distanziate su un piatto e lasciar riposare per almeno un’ora in frigorifero.