Le notti di Cabiria

Fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Fra la realtà e la fantasia non lo so, quando si parla di Fellini. Anche se questo film del genio con la sciarpa intorno al collo è uno dei più “terreni”, riesce a stupire, attraverso i piccoli aneddoti insoliti della vita di Cabiria, una prostituta romana che ha poco di viscerale e molto di archetipo. E’ prostituta perchè si è scelta nome e movenze, senza però crederci fino in fondo, speranzosa di ricevere un amore che non arriverà. Nino Rota  fa come di consueto da sfondo vellutato fra dolori, amicizie fra colleghe, gag da one woman show. Giulietta Masina come Charlie Chaplin.