Pixel e nostalgia per Fox Retro Italia

Soffrite anche voi di una strana, ingiustificata nostalgia per alcune epoche, anche se in realtà non le avete mai vissute? Io, ad esempio, mi sono sempre lamentata di essere nata troppo oltre gli anni ‘60 e ‘70, e sostengo con fermezza che sarebbe stato il periodo perfetto in cui vivere (salvo poi sentirmi persa senza le mappe sul cellulare).

A maggior ragione, i sentimenti si fanno più intensi quando le epoche in questione sono quelle che hai solo sfiorato: nel mio caso, per dire, sono gli anni ‘80, quelli che ho vissuto così poco da ricordare solo gli strascichi che hanno avuto nella mia infanzia. E non ci sarebbe stata infanzia, ma soprattutto non ci sarebbero stati anni ‘80, senza le puntate di Happy Days dopo cena e le partite infinite ad Alex Kidd con il Sega Master System.

Non a caso, i videogiochi sono il mezzo scelto da Punga per raccontare il ritorno dei telefilm storici degli anni ‘60, ‘70, e ‘80 (sob) su Fox Retro Italia, con un video tenero e divertente, intelligentemente giocato sul doppio significato del claim “play again?”:

Fox Retro from PUNGA on Vimeo.

Lo spot, diretto da Gabriel H. Fermanelli, ci fa ripassare in trenta secondi i personaggi chiave dei telefilm della nostra infanzia: le Charlie’s Angels, Fonzie, il Signor Spock, il tutto con un’animazione 8 bit che ci ricorda le nostre prime partite a Super Mario, Pac Man e Frogger con quelli che oggi sembrano solo degli scatolotti plasticosi, ma che allora erano dei videogame ultramoderni, quasi magici.

E adesso, se mi scusate, vado a svaccarmi davanti al tenente Colombo, che spaccava di brutto anche senza le mappe sul cellulare.