Con pesto di spinaci.

Si sa che gli uomini, eccezion fatta per Braccio di Ferro e pochi altri, non vanno matti per gli spinaci e, in generale, per i vegetali, specie se verdi! Ma come fare allora per fargli gustare anche le odiate verdure?

Semplice, le si abbina ad un alimento per il quale, al contrario, vadano pazzi.

Allora ecco qui una ricetta in cui un saporito pesto di spinaci arricchisce una grossa patata al forno.

Ingredienti per 4 persone:

4 grosse patate

2 spicchi d’aglio

olio extravergine d’oliva

50 gr di burro

sale

Per il pesto di spinaci:

100 g di spinaci teneri

30 g di parmigiano grattugiato

15 g di pinoli

olio extravergine di oliva

sale

Lavare bene le patate ed asciugarle con un canovaccio. Riporle in una teglia, dopo aver praticato quattro tagli trasversali su ognuna. Mondare gli spicchi d’aglio e tagliarli a lamelle. Inserire una lamella in ognuna delle fessure praticate nelle patate. Aggiungere un riccio di burro su ogni patata, salare ed infine irrorare con olio.

Porre in forno ben caldo e far cuocere per circa un’ora, a seconda della grandezza delle patate.

Intanto lavare gli spinaci e mondarli. Aggiungere i pinoli, il parmigiano grattugiato, abbondante olio e aggiustare di sale. Quindi ricavare un pesto con l’aiuto di un minipimer.

Servire le patate ben calde, appena sono ben dorate, versandovi sopra un paio di abbondanti cucchiaiate di pesto…

e forse così gli ometti ed omaccioni di casa riusciranno ad assumere il ferro necessario alle loro imprese!