Se penso al brand Lavazza mi vengono in mente le pubblicità di quand’ero bambina con Nino Manfredi : “Più lo mandi giù e più ti tira sù”, ricordate? “Carmencita e Caballero” icone immortali del Carosello (per i fan della pubblicità vintage) la lunga e interminabile serie di gag in Paradiso (di cui ultimamente farei volentieri a meno quando guardo la TV italiana) e il famoso Calendario artistico che rappresenta ormai un classico appuntamento di fine anno.

In principio fu Helmut Newton colui che scattò le foto per il primo dei calendari che da 20 anni ci traghettano verso il nuovo anno. Quest’anno Lavazza ha compiuto una rivoluzione in direzione digitale dando vita al primo Social Calendar: Opera Viva.

Non più cartaceo, quindi, ma trasformato in un video collage e – per la prima volta – in un’opera corale grazie alle immagini e ai video inviati tramite la rete di centinaia di appassionati di fotografia e nuove arti digitali. Il progetto è affidato alla creatività di Marco Brambilla artista italo-canadese che crea dei video strabilianti comequesto.

L’idea di Brambilla e quindi la struttura del calendario è la seguente: un anno equivale a un giorno in cui un mese rappresenta un frammento di 2 ore. Avremo così un giorno composto da 12 momenti:Neon (00-2) Dream (2-4) Dark (4-6) Awake (6-8) Dress (8-10) Work (10-12) Sun (12-14) Shadows (14-16) Rush Hours (16-18) Home (18-20) Food (20-22) Play (22-00). Più una categoria extra che è un omaggio al caffè e a quello che rappresenta nelle nostre vite (quanto ci sarebbe da dire su questo amore!).

Nel caso non fossi stata chiara allora questo video lo sarà per me:

Le foto e i video, inviati fino al mese scorso, sono ora al vaglio dell’artista che li selezionerà e le monterà nella sua video-installazione (della durata di circa due minuti).

Non potevo certo farmi sfuggire l’occasione di partecipare a questo esperimento  digitale e di dare il mio piccolo contributo a un’opera d’arte (ufficialmente riconosciuta come tale) per cui ho mandato anch’io alcune delle mie foto.  Una di queste è nascosta qui sotto insieme a quelle di altri utenti…non vi dico quale ma chi mi conosce indovinerà subito.

Aspetto entusiasta il 1 Gennaio 2013 per vedere se Brambilla avrà apprezzato il mio contributo e per ammirare con voi l’ Opera Viva dal vivo.

Stay Tuned!