Una donna e il suo naso un giorno incontrano la profumeria naturale e creano qualcosa di grandioso. Lei si chiama Olivia, ma con la compagna di Popeye condivide gran poco. Bella e giovane, la nostra naso è una delle più raffinate e affascinanti artigiane olfattive del momento. Figlia del fotografo Frances Giacobetti, ha una specie di “folgorazione” per quella che sarà la sua futura professione già all’età di 9 anni, dovremmo essere nel 1975, quando vede Yves Montand recitare la parte di un profumiere nel film Le Sauvage.

Olivia Giacobetti portrait

Olivia Giacobetti

Arriviamo al 2013 passando per alcune delle fragranze di cui ci siamo innamorate (io sicuramente, voi no?), come la donna in sella di Dzing, e Il miglior fico di sempre racchiuso in Phylosikos di Dyptique (cosa dite, lo facciamo un post sui profumi al fico?). Immaginate di entrare in un giardino (anche se siete a Milano, dai, fate uno sforzo) pieno di lillà: ha appena piovuto e l’aroma del fiore si fonde con quello degli steli d’erbe bagnati e di fiore d’arancio. Ecco a voi En Passant di Frederic Mallé, luminoso e sereno.

profumo en passant olivia giacobetti

En Passant di Olivia Giacobetti

Qualcosa di simile accade in Eté en Douce, dove la freschezza dell’aria che trapassa dai panni appena lavati fa pensare ai fiori freschi, al fieno scaldato dal sole, che se ne va in un soffio senza lasciare il tempo alla dolcezza di cadere in melassa. Il tocco della Giacobetti si coglie nella delicatezza del tocco, nell’ardua impresa di un profumo delicato ma non effimero. Drole de Rose, entrambi dell’Artisan Parfumeur, trasmette sempre la stessa emozione: la magia di far profumare l’acqua, proprio ciò che accade alla declinazione meno snob della nostra naso, un’acqua rinvigorente a base di 11 oli essenziali: Fior di Loto, Rosa, Menta, Lentisco, Incenso, Mirra, Papiro, Gelsomino, Ginepro, Geranio, Cumino. L’Eau Egyptienne di Cinq Monde può conquistare anche il più strenuo sostenitore dell’eau de parfume grazia ad un equilibrio e una versatilità notevoli.

Siamo arrivate al 2013 con la casa profumiera Honoré de Pres, maison con sede tra Rue e Faubourg Saint-Honoré che si dedicano alla produzione di fragranze 100% organic, utilizzando solo olii essenziali naturali.
Olivia Giacobetti si è dedicata alla creazione di Nu Green dalla quale aspettarsi lo stesso tocco elegante e innovativo del nostro naso favorito.

Honoré des pres

Honoré des pres

Una nuova cosabella per il vostro naso, Olivia, alla prossima!