La via degli antiquari

Kloosterstraat è una delle vie che dal centro vi portano alla zona sud.

In Kloosterstraat si nascondono un nutrito numero di negozietti vintage di mobili, oggetti, mappamondi e chincaglie di ogni genere.

Oltre a cafè e bistrot che sembrano “teletrasportati” direttamente da Parigi.

Proprietari baffuti seduti in comode poltrone vi danno il benvenuto, anche se l’impressione è quella di violare una proprietà privata quasi si entrasse in casa d’altri.

Teste di renna, mucca e altri animali. Bandiere da ogni parte del mondo. Orologi a cucù e mandolini. Manichini e targhe di dubbia provenienza. Porcellini alati in ceramica.

Probabilmente nessuno acquisterebbe mai un set completo di mazze da cricket ma sembra insopprimibile come l’interesse verso questi oggetti sia inversamente proporzionale alla loro utilità.

E risulterà banale ma con la neve tutto sembra diventare più suggestivo e incantevole, anche il più scialbo porta frutta per soli 2 euro; che a pensarci bene avrebbero dovuto darli a voi per il coraggio di averlo comprato.