Cinque progetti per salutare il 2011

Se le luminarie della vostra città meriterebbero un nuovo look o vi è presa voglia di sfidare il vicinato a colpi di decorazioni, rinunciate ai Babbo Natale con la scaletta e lasciatevi ispirare da questo post. Siamo a Bath, Inghilterra, dove Bruce Munro , artista e lighting designer inglese, da fine novembre, ogni sera, inonda di luce il parco del Holburne Museum .

Oltre 5.200 lampadine, connesse da cavi in fibra ottica, formano “Field of light”, l’installazione che al tramonto accende il giardino del museo per tre ore. L’artista, non nuovo a questo genere di interventi, ha raccontato di essere rimasto sorpreso, durante un viaggio nel deserto rosso dell’ Australia, dall’ immediata reazione della  terra arida dopo un temporale. La rinascita istantanea della forme vegetali, laddove la vita sembrava impossibile, è al centro delle sue sculture luminose.

“Field of light” si attiva al buio, quando i bulbi sferici delle lampade, rimasti latenti di giorno,  assumono magiche tinte. E voi? Ancora lì a pensare come decorare l’albero? Guardatevi intorno:  il colpo di genio potrebbe venirvi… in mezzo alla nebbia!

Bruce Munro | Field of light, Fino all’ 8 gennaio 2012 all’ Holburne Museum, Bath, Inghilterra

Photos by Mark Pickthall