Piccola guida all’uso per ciclisti amatoriali

Qualsiasi siano le condizioni atmosferiche, pioggia, neve, grandine o vento, non c’è giorno in cui non si vedano sfrecciare in bicicletta moltissimi abitanti di Anversa.

E se in Italia ci stiamo ormai abituando ad usarla sempre più anche in città, troppo spesso a nostro rischio e pericolo, qui è quasi strano non possederne almeno una.

Naturalmente le piste ciclabili non sono un miraggio e gli automobilisti molto più tolleranti ed educati; piuttosto meglio fare maggiore attenzione agli altri ciclisti, soprattutto a piedi, visto che in quanto a velocità non scherzano!

Se ne vedono di tutti i colori, vecchie o nuove di zecca, da corsa o a scatto fisso, con fiori o fiocchetti, adulti, bambini, adulti con carrellino porta-bambini.

Per visitare la città potrebbe rivelarsi il mezzo migliore.

Non mancano diversi indirizzi in cui è possibile affittarla per qualche ora, un giorno o settimane:

De Ligfiets Steenhouwersvest 25

– Freewieler Steenplein 1
2000

– Fietshaven Centraal Station Antwerpen
(nel parcheggio sotterraneo della metro)

– www.antwerpbikes.be

Oppure con Velò, www.velo-antwerpen.be, ci si può spostare comodamente per la città e poi riportare la bici nel parcheggio più vicino. Oltre alla tessera annuale si può utilizzare questo servizio anche solo per un giorno o una settimana, da internet con un click si paga e si riceve il codice per sbloccare la propria bicicletta.

E se invece la si volesse comprare non sarà difficile trovare la bici perfetta in uno dei tanti negozi di Anversa, come per esempio www.bikeproject.be dove trovarne anche di seconda mano.

Mentre gli appassionati del genere non possono mancare una capatina da Fixerati, in Lange Koepoortstraat 25, una vera “delizia” per gli occhi.

Ricordatevi solo di legarla bene!


E per farsi passare la pigrizia un piccolo incentivo qui.

Foto by Fixerati Antwerp