Vediamo un po’, che si compra in questa Primavera?

Chanel si dedica al ritorno della perla: un rossetto rosa fa primavera, a quanto pare e  “giù” di nude, gloss in tinta, blush tenui, ombretti e smalti perlati. Les Perles di Chanel è il nome della collezione e il primo must have è lo smalto Black pearl, ma, nonostante l’appeal del colore, la tenuta non è delle migliori.

Yves Saint Laurent è più temerario e lancia un azzurro intensissimo tra gli ombretti, blush in crema da mangiare con gli occhi, gloss brillanti e un mascara color prugna da perdere la testa. La collezione si chiama Boheme Libertine, è ed frutto del genio del make up artist Lloyd Simmonds.

Mac, nemmeno a dirlo, ci stupisce con il packaging targato Wonder woman e si allontana dai classici colori pastello (finalmente, no?) per dare al trucco più carattere, più rosso, più blu, più verde, più wonder.

Trucco Minerale dà più personalità ai colori pastello ed esplora il Giappone, con un tocco di Wasabi, di Zen e Ikebana.

Anche Kiko esplora il carattere dei colori, ma più che una scelta di tonalità, preferisce dedicarsi ai nuovi formati, nuove texture e nuovi prodotti e propone i primi eyeliner in gel, le prime tinte per labbra e i blush in crema.

E voi, di che Primavera siete?