Meno di 2 settimane all’avvio della più importante design week del mondo… ed è subito “Milano, arriviamo!” Ok, ok, ma una volta lì: dove si va? Da oggi, vi diamo le nostre dritte. Per facilitarvi il compito, cerchiamo di capire chi siete (attraverso alcune esclamazioni-tipo!) e vi suggeriamo cosa NON dovreste perdervi nel mare magnum degli eventi. Pronti? Si comincia!

1. Milano design week per tutti quelli che “Guarda che Milano è bellissima, solo che va scoperta!MILANO DESIGN WEEK 2014, SECONDO COSEBELLE MAG_01

Cosa: Sul fatto che Milano possieda luoghi bellissimi, da queste parti non abbiamo dubbi. Che siano spesso poco conosciuti, anche. Ecco perchè, specie chi non vive stabilmente nel capoluogo lombardo, troverà sorprendente gli itinerari proposti, per il secondo anno, dal circuito  Porta Venezia in Design | Liberty, ideato e curato da  Nicoletta Murialdo. Showroom&negozifood&wine e soprattutto il percorso culturale interamente dedicato all’architettura Liberty della zona sono gli ingredienti di questa iniziativa.

Dove&Quando: Milano, Porta Venezia; dall’8 al 13 aprile 2014 (orari vari)

2. Milano design week per tutti quelli che “per me se è green, è meglio!”

MILANO DESIGN WEEK 2014, SECONDO COSEBELLE MAG_00

OrtoBrick di Tommaso Mancini: un mattoncino di terra fertile, simile a una saponetta, contenente i semi di una pianta, pronto all’uso. Se coltivato, genera facilmente un micro orto da curare ed allevare.

Cosa: URBAN AGRICULTURE SURVIVAL KIT è “un grande contenitore collettivo” dove saranno presentati progetti per le aree verdi agricole urbane e strumenti di lettura del territorio.
In evidenza: Tra i designer presenti, segnaliamo Tommaso Mancini e la sua collezione ORTO Green Design, una linea dedicata al tema della coltivazione del paesaggio domestico, tramite la quale viene lanciata l’idea dei “fazzoletti di terra“, ovvero minime porzioni di terra da coltivare quotidianamente, in spazi molto contenuti.

Dove&Quando: Milano, Porta Venezia, Via Paolo Frisi 3. Dall’8 aprile al 13 maggio 2014 (quando si terrà Orticola, appuntamento dedicato alla cultura del verde); dalle 10.30 alle 22.30.

Ape verde Be(e) green 9

URBAN AGRICULTURE SURVIVAL KIT è anche “Ape verde Be(e) green“, ovvero l’ alveare di via Frisi, un progetto a cura di Angelo Jelmini e Patrizia Pozzi. Ingresso libero

E in più: Se vi interessa questo appuntamento, segnate in agenda anche GREEN UTOPIA – ARCHITETTURA VEGETALE, questo il nome della piccola città utopica con esempi reali di architettura vegetale che sorgerà, dall’8 al 13 aprile 2014, presso la Fabbrica del Vapore (Milano, Via Procaccini 4).

3. Milano design week per tutti quelli che “Ma a La Rinascente che fanno?

CosaSPANISH MAKERS è una selezione di accessori e piccoli mobili individuati tra gli oltre 160 prodotti presentati in occasione del contest omonimo; provenienti da Madrid, Barcellona, Valencia, Girona, Cuenca, Bilbao, Siviglia e Las Palmas, possiedono un tratto distintivo: “Si tratta di pezzi creativi e unici, realizzati da manifatture locali e auto-produzioni artigianali spagnole.” L’ appuntamento è curato piattaforma spagnola O|CULTS, una realtà di cui ci siamo recentemente occupate anche su Cosebelle Mag.
In evidenzaTra gli Spanish Maker c’è anche il progetto vincitore del Red Dot Design Award 2014: si tratta di Cookplay di Ana Roquero, parte del più ampio concept Jomón (oggetto presente nella cover di questo post e nella gallery)

Dove&QuandoDesign Supermarket presso La Rinascente, Milano, Piazza Duomo. Dall’8 al 13 aprile 2014; dalle 10.00 alle 21.00.

_
Continua!