Luce, nebbia, colore, geometria.E la regola dei terzi padroneggiata alla perfezione.
Questi gli elementi portanti del lavoro di Matthias Heiderich, fotografo berlinese.

Non c’è bisogno di parole: basta solo scegliere se inforcare gli occhiali da sole per le sfolgoranti giornate di sole, cielo terso, colori brillanti, campiture di colore splendenti; abbottonarsi il parka e addentrarsi scivolando nella bruma argentata dell’autunno, o dorata del tramonto, oppure camminare a piccoli passi nella neve silenziosa e abbagliante, e immergersi nelle sue fotografie strepitose.