Londra, Tate Modern. 19 Gennaio – 25 Aprile 2011

Arriva alla Tate Modern di Londra la mostra itinerante dell’artista messicano Gabriel Orozco, partita dal Museum of Modern Art di New York, trasferita al Kunstmuseum di Basilea, al Centre Georges Pompidou di Parigi ed infine Londra.
La mostra raccoglie una sorprendente varietà di lavori realizzati con tutte le tecniche a disposizione pittura, scultura, installazioni spesso site-specific trattando tematiche molto diverse tra loro, ma con un filo conduttore estetico inequivocabile.

Egli trova la propria ispirazione dalle più piccole meraviglie nascoste nella vita quotidiana. Catturando la bellezza di attimi fuggenti come l’acqua raccolta in un pallone bucato o scatolette di cibo per gatti disposti sulla cima di angurie in un supermercato.

In mostra la sua opera più famosa, “DS” del 1993. Una Citroën divisa in tre parte e ricomposta della solo parte estreme dando vita ha una fantasiosa auto monoposto.