Londra nasconde i suoi canali. Mi sono sempre chiesta perchè, ma è una città che pur avendo una rete di canali enorme volge loro le spalle, ignora persino il suo grande fiume (Southbank Thames path è l’unica, e relativamente recente, eccezione). Ma se l’acqua è ignorata dalla Londra del business e dalle costruzioni della city, è invece continuamente riscoperta da giovani, famiglie, e chiunque senta l’irresistibile richiamo del fiume e la bellezza del suo scorrere, non importa se tra case vittoriane o hangar industriali.

canali londra

photo credits: I was literally on my way

Capita quindi di ritrovarsi come in un altra città; che sia a Camden, a Richmond o a Caledonian Road, improvvisamente contemplando biciclette, barconi fioriti e il languore del silenzioso fiume tra sponde verdi.

Non è un caso se tutte le zone in boom di Londra si trovano vicino a reti di canali. Hackney è stata la prima riscoperta di questi anni: uno sbocciare di gallerie ed imprese creative. La sua fama è ormai stabilita, soprattutto dopo le olimpiadi, ma i turisti sono un po’ spaesati: acqua e ponti ovunque.. Invece Deptford, la zona dei vecchi porti nel Sud Est di Londra, è ancora piena un fascino non consapevole. Deptford Creek è un canale pieno di contrasti, tra gabbiani e barche stile Mickey House, e la sopraelevata DLR che passa sulla testa. La fauna è molto ricca e la marea consistente. Non sarà Venezia, ma che meraviglia… Di fronte al lento moto dell’acqua, la dimensione torna ad essere quella umana. Intorno alla Creek, studi e gallerie d’arte e di design (come la APT, Cockpit Arts o la sede di residenze d’artista Loopart13); piccoli caffè e a due passi, sulla Deptford High Street, il colorato e unico Deptford Market, con il mercatino di mobili di seconda mano più conveniente della città.

canali londra

photo credits: I was literally on my way

L’attrazione per il fiume, insomma, sotto sotto c’è. E forse anche la “Londra ruggente” finalmente se ne sta accorgendo. C’è un fervore di ristrutturazione a King’s Cross che include anche la rimessa a nuovo dei canali intorno a York Way. Che persino il piccolo e dimenticato London Canal Museum inizi ad avere la dovuta attenzione?

photo credits: Crosswhatfields?

Londra conta più di 160 chilometri di canali!

Info:
Creekside Discovery Centre
:  14 Creekside, London SE8 4SA.
Deptford Market: ogni mercoledì e weekend in Deptford High Street.
London Canal Museum: 12-13 New Wharf Rd, London N1 9RT, aperto da martedì a domenica.


Londra su Cosebelle Mag è qui!