Oggi parliamo di hair styling, ma soprattutto della ricerca del volume nei capelli che si incrocia con un filone che abbiamo già inaugurato tempo fa: cose in cui abbiamo ingenuamente creduto. E no, non avremmo dovuto farlo.

Quando parliamo di capelli e volume qual è il segreto che tutte dovremmo sapere? Cosa garantisce che le onde, le code di cavallo, il raccolto elegante o il liscio mantengano un bell’aspetto voluminoso e naturale? Funziona ancora il consiglio più vecchio del mondo: “asciuga i capelli a testa in giù”? Oppure rischiamo di farci venire il colpo della strega e capelli da pazza indomabili?

Con la moda del capello mosso e naturale da ricreare con la piastra, con i ferri arricciacapelli, le ultime resistenze del frisé e i metodi casalinghi (avete mai provato a farvi i capelli mossi dormendo così con i capelli intrecciati in una fascia per capelli modello Rambo?) è nata una generazione di prodotti con un solo obiettivo: lo styling che crea anche il volume.

Tantissimi i prodotti che abbiamo provato negli anni passati: c’è il Sea salt texturising spray di Tony&Guy, le volume powder più o meno costose, lo spray Bumble & Bumble, le lacche naturali Lavera e, infine, l’unico prodotto a cui ci sentiamo di affidarci ad occhi chiusi, lo shampoo secco. Se volete dare volume ai capelli affidatevi ad uno shampoo secco.

Ma come vi dicevamo qualche riga fa ci siamo ricascate e con l’entusiasmo di bambine abbiamo acquistato non uno, ma ben due prodotti volumizzanti per capelli. Hanno funzionato? Lo scopriamo subito.

IMG_0010

Il primo è di un brand australiano, Aussie, facilmente reperibile in buona parte dell’Europa (tranne in Italia), ma anche online acquistandolo da Boots. Avevamo sentito grandi cose dello shampoo per capelli disidratati e così abbiamo scommesso su un prodotto che garantiva “aussome volume”. Ingredienti  australiani e un gel spray che dopo numerosi tentativi si rivela poco efficace, a meno che non si decida di usarne un litro tutto insieme e avere i capelli sporchi subito dopo, rigidi e non pettinabili.

IMG_0033 IMG_0032-001 IMG_0034

Stessa modalità di applicazione per un prodotto della recente Dove advanced hair series, uscita da poco in Inghilterra, anche questo acquistabile online qui. Tre le categorie di prodotti di questa nuova linea Dove: l’idratazione per capelli fini e senza volume, la vitalità per capelli sempre giovani e gli oli per capelli secchi e spenti.

IMG_0027

Questo spray della linea Oxygen moisture, visto e stravisto tra le beauty blogger inglesi, promette di risollevare le radici e noi ci abbiamo creduto. Va spruzzato col suo odore da deodorante per auto solo sulla base del capello non più di 10-12 volte (sono precisi nelle indicazioni), massaggiato e poi fissato col phon ed eventualmente anche un po’ di spazzola. Per la prima mezz’ora lo spray sembrerebbe anche funzionare, ma poi il capello crolla inesorabilmente. Non si resiste a spruzzare un po’ di lacca di sostegno per cui il risultato è che i capelli son tenuti su solo dalla lacca e si sporcano immediatamente.

IMG_0028 IMG_0019

Meste, allora, ci chiediamo: spray Dove, oh carissimo spray Dove, perché funzioni con le blogger inglesi e non con noi? Cosa sbagliamo?