Viaggiatori viaggianti. Da Bob Marley a Che Guevara

Andrea Semplici
VIAGGIATORI VIAGGIANTI. Da Bob Marley a Che Guevara
Giro del mondo in nove racconti
Peso: 110 gr.

Provate a immaginare di viaggiare come non lo avete mai fatto, anche nel tempo e nella dimensione. Viaggiatori viaggianti è un viaggio inimmaginabile, ma è un viaggio vero, «o forse no?».

Andrea Semplici, giornalista professionista giramondo, autore tra l’altro di guide turistiche (di Eritrea, Etiopia e Libia), ripercorre il cammino di personaggi straordinari, leggendari, persino della fantasia creando dei reportage visionari. Mescola l’esperienza all’immaginazione, osserva i luoghi con i suoi occhi e con gli occhi dei protagonisti che li hanno vissuti. Contaminando il passato col suo presente e lasciando anche lo spazio per la nostra personale immaginazione, mappa alla mano, Andrea Semplici ci porta in tutti e cinque i continenti attraverso le storie di personalità indimenticabili. Dopo poche pagine ci sembrerà di averli persino incontrati Che Guevara e l’amico Alberto che caricano la celebre motocicletta La Poderosa sulla stessa imbarcazione che oggi trasporta turisti. E se il Cile è la Poesia, tuttora basta nominare Neruda in un locale per scatenare una sfida di poesie, tra politica e amore, e le parole del Poeta “marinaio in terra” tornano vive. Ci sono inoltre personaggi meno noti, ma ugualmente unici, come Francisco Coloane, il marinaio cantore delle terre alla Fine del Mondo, e Virginia Choquintel, l’ultima india ona nella Terra del Fuoco. Non solo America Latina, ma anche Africa (o entrambe), ed è qui che la tecnica narrativa ci fa sentire più che mai dentro il viaggio. L’autore si rivolge direttamente a Bob Marley, spiegando a lui (che ormai è ognuno di noi) come diventammo gli uomini e le donne coi dreadlock. E può un personaggio della letteratura essere sopravvissuto per cinque anni alla morte del suo inventore? Sì, se è il pirata più coraggioso dei mari della Malesia, e c’è di più: Sandokan è realmente esistito, a differenza di Corto Maltese, il cui racconto è ambientato in una Venezia misteriosa, i cui luoghi sono un’illusione, eppure cercando bene, anch’essi esistono realmente.

Viaggiatori viaggianti è un piccolo libro ricco di storia e di storie. Ne esiste una seconda edizione con cinque racconti in più (di cui uno su Arthur Rimbaud). L’editore Terre di Mezzo sostiene così il suo “Progetto di strada”, che prevede la vendita ambulante di giornali e libri (riconoscibile da apposita tesserina). È disponibile anche in libreria ma se lo acquistate per strada o sulle spiagge, da buoni lettori viaggiatori viaggianti, vi sentirete già parte dei racconti.

_
Tutti i libri di LEGGERE LEGGERO sono disponibili qui!