Leeds è una città dinamica, su questo non ci sono dubbi. È la terza città più popolata d’Inghilterra, centro economico e finanziario nonché sede di tre prestigiose università che attraggono ogni anno migliaia di studenti inglesi e internazionali. É dunque difficile annoiarsi a Leeds.

LEEDS THE FEEL GOOD VINTAGE FAIR_00

Basta essere un po’ attenti per scoprire le centinaia di eventi dislocati nei vari quartieri della città. Molte iniziative non hanno la visibilità che meriterebbero, come quelle che vengono organizzati da associazioni di beneficenza. A Leeds, in particolare, ce ne sono più di 100 e vengono supportate da migliaia di volontari che mettono il loro tempo, doti artistiche e organizzative al servizio dei più bisognosi.

LEEDS THE FEEL GOOD VINTAGE FAIR _08

LEEDS THE FEEL GOOD VINTAGE FAIR _07

Sabato 28 settembre si è tenuta, in una vecchia scuola del quartiere Beeston, l’iniziativa “The Feel Good Vintage Fair”promossa dall’associazione SLATE – South Leeds Alternative Trading Enterprise che si occupa di recuperare oggetti e mobili abbandonati che vengono restaurati, dipinti e rivenduti a prezzi accessibili. Il lavoro dietro il recupero di credenze, tavoli, poltrone e oggettistica varia è affidato a volontari e non solo. L’associazione offre, infatti, la possibilità a persone con difficoltà di apprendimento di lavorare e socializzare in un ambiente estremamente gioviale e colorato. Il vintage fair ha attratto centinaia di persone dai diversi quartieri della città accogliendoli in un’atmosfera festosa anni ’50 con tanto di musica, danze e cream tea (tradizione inglese imperdibile!). Genitori con bambini al seguito e coppie giovani si sono portati a casa vecchi yo-yo, interi servizi da tè, valigie anni ’30 fino alle credenze meravigliosamente decorate in puro stile shabby chic.


LEEDS su Cosebelle Magazine:
LEEDS: LE COSEBELLE DI CHAPEL ALLERTON
LEEDS: UNA BELLA, DOLCE SOSTA…