Troviamo Chapel Allerton a circa tre chilometri dal centro di Leeds; è una delle aree residenziali più interessanti per l’architettura dei suoi edifici, risalenti alla fine dell’800, primi anni del ‘900.

Cosebelle_Leeds_03

Le grandi ville, che si affacciano su Harrogate Road, sono attorniate da ampi viali alberati; non tutti gli edifici però sono facilmente visibili perché molti sono stati costruiti rialzati rispetto al livello della strada, ma dal piano superiore del double-decker bus la visuale è davvero affascinante. Lo stile architettonico varia incredibilmente,  senza però togliere un’armonia bilanciata agli edifici. Peccato solo che alcuni di essi, come il cinema Dominion in stile art deco, splendido esempio di architettura degli anni ’30, siano stati chiusi e dimenticati.

Cosebelle_Leeds_01
A compensarne la perdita o l’abbandono, ci si può consolare con l’eleganza ritrovata delle case back to back, dalle ampie finestre e dai giardini curati: vi si accede da una piccola porta di legno che dà sulla strada, ed è forte la tentazione di bussare e chiedere ai proprietari di entrare, per qualche minuto, a far parte di questo magnifico mondo segreto che si intravede di sfuggita mentre il bus costeggia l’alto muro di pietra scura.
Scendendo poco più in giù, in direzione Chapel Town, alla quiete residenziale si contrappone un’atmosfera dinamica e frizzante riempita dalle serate all’Inkwell Arts Cafè dove si susseguono performance di artisti emergenti. Le domeniche pomeriggio al Seven sono un’ottima occasione per ascoltare del buon jazz. Imperdibile, infine, l’esperienza di un cupcake nella patisserie mignon Sunshine Bakery, che solo per l’interno del locale merita una dolce sosta.

Cosebelle_Leeds_03

Scopri altre cosebelle su Leeds qui