Finalmente dopo anni di reclusione le Barbie Doll escono di nuovo dalle loro scatole di acetato prendendo vita in passerella. Eh si, perchè per questa primavera il direttore artistico di Moschino Jeremy Scott, ha voluto sorprenderci tutte riesumando l’objet du désir della nostra infanzia, la Barbie. Come? semplice, ne ha riprodotto fedelmente l’intero guardaroba, accessori inclusi, senza tralasciarne nessuno.

Ci sono proprio tutti: La borsa-stereo, quella borsa secchiello, la clutch e gli occhiali da sole a forma di cuore. Non mancano gli orecchini in plastica colorata, quelli da cassiera del Luna-Park e attenzione perchè qui bisogna fare dell’archeologia…tornano i pattini a quattro ruote! I vostri li avete conservati?

moschinocb

Moschino S/S 15, Mariuska

Questa primavera se volevate giocarvela sulla sobrietà non ce la farete, sappiatelo. Spopoleranno i colori meno discreti al mondo. La palette colori varia dal fuchsia al celeste, ovviamente oltre all’arancione – colore davvero impegnativo –  declinati in un tripudio di plastica, plexi e gomma negli accessori.

Scusate se è poco ma per me è come un sogno che si avvera. Avevate mai sperato che quelle donne siliconiche senza sesso prendessero vita una volta tanto?! Conciate così non ci scambieranno sicuramente per delle letterate, ma state certe che la vita ci sembrerà più rosa e per un p0′ sarà come tornare a masticare Big-Babol tutto il tempo. Anzi, vado subito a comprarmene un pacchetto, se non le hanno tolte dal commercio.

Later,

Mariuska

All works © Mariuska
Please do not reproduce without the expressed written consent of Mariuska.