La spiaggia del cuore_CosebelleMagazine_RobertaZetaIllustration_cover

Illustrazione di Roberta Zeta per Cosebelle Magazine

Una conchiglia, qualche granello di sabbia, l’ombra lunga delle palme: abbiamo aperto lo scrigno dei ricordi in cerca delle cosebelle legate all’estate. Abbiamo ritrovato immagini e memorie di tante spiagge, tra i luoghi per eccellenza della stagione calda. E come in una chiacchierata tra amiche, abbiamo unito i nostri pensieri dando vita ad una sorta di “mappa del cuore” con destinazioni vicine o lontanissime, nelle quali, anche solo per il tempo di una vacanza, abbiamo trovato (e continuiamo a trovare) un’espressione della bellezza.

LA SPIAGGIA DEL CUORE_00

Palmizana island, Dalmazia | Foto di Federica Marziale

Palmizana Island, come tutte le isole della Croazia, è un posto selvaggio, per lo più incontaminato, silenzioso in cui si può posare lo sguardo su ogni cosa perchè tutto è naturale e perdutamente inesplorato. Ma più delle altre isole ha un segreto, ospita nel suo cuore uno chioschetto in legno nel quale un panettiere lavora tutta la notte per sfornare un delizioso pane nero, più nero del nero, al sublime sapore di nero di seppia. Scoprirlo è stata una poesia.
Federica Marziale, autrice della rubrica Editoria ragionata

la spiaggia del cuore_porto pollo_sardegna_cosebelle_01

Porto Pollo, Sardegna | Foto di Carlotta Favaron

E’ stata la mia spiaggia preferita delle vacanze estive 2013: Porto Pollo (o Porto Puddu), sulla costa settentrionale della Sardegna, tra Palau e Santa Teresa di Gallura, è una spiaggia non troppo affollata, molto ventilata, con la “sabbiolina fine fine” e con tanti giovani. Meta ideale per chi vuole cimentarsi con il windsurf e il kitesurf, è facilmente raggiungibile a piedi in pochi minuti da diversi parcheggi liberi; è dotata di piccolo bar carinissimi in cui pranzare, fare merenda o bersi un aperitivo.
Carlotta Favaron, contributor moda/accessori

la spiaggia del cuore_mauritius_cosebelle_01

Calodyne, Mauritus (costa nord) | Foto di Giulia Carolina Rizzi

La spiaggia del cuore è quella che ho scoperto durante la mia vacanza post laurea, una vacanza vera, di quelle senza ansie, senza pensieri, con la mente sgombra e il cuore aperto ad accogliere tutta la bellezza che mi circondava. A Calodyne, Mauritius, in un albergo piccolo su una spiaggia ancora più piccola con la sabbia bianca e il mare cristallino, ho scoperto la cucina creola e mangiato i cocchi più buoni della mia vita. Il tutto indossando splendide corone di bouganville.
Giulia Carolina Rizzi, contributor cucina, autrice di golose ricette per Cosebelle Mag

Playa de ses Illetes, Formentera.

Playa de ses Illetes, Formentera

Dove siamo? A Playa de ses Illetes, Formentera. Si tratta di una meravigliosa spiaggia di soffice sabbia chiara. Un litorale lungo quasi 500 metri, completamente circondato dal mare. Un mare meraviglioso. Turchese, cristallino e trasparente. Le distese di posidonia che caratterizzano i fondali di questo tratto marino sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Playa de ses Illetes appartiene all’Area Naturale d’Interesse Speciale di ses Salines. Saranno due anni che non la vedo… ma lì, in quel paradiso, rimane ancora il mio cuore.
Marta Proietti, autrice della rubrica Respiro

la spiaggia del cuore_Malibu Beach_cosebellemagazine_01

Malibu Beach, California

When it comes to the beach in Los Angeles, whether cold or a bit crowded, Malibu Beach stands out to be one of the most sought-after ocean sight-seeing in Southern California. Driving up Pacific Coast Highway from Los Angeles County towards Ventura County, one can allow, eyes wide open, a taste of the coveted coastal strip Malibu has to offer. Yet Malibu Beach is elegantly surrounded by a long strip of pristine beaches including Zuma Beach, El Matador State Beach, Escondido Beach, Carbon Beach and more. The scenic view, and the calm and relaxing gazing at the sea make Malibu Beach my “spiaggia del cuore”.
, corrispondente da Los Angeles

Piscinas 1

Piscinas, Sardegna (Costa Verde)

Piscinas è un meraviglioso deserto caratterizzato da altissime dune che penetrano nell’interno fino a raggiungere altezze anche di sessanta metri. Il mare è blu ed è spesso lambito da un forte vento che crea imponenti onde lungo l’infinita distesa di sabbia. Questa zona della Sardegna racchiude in sè tutte le caratteristiche migliori: natura selvaggia, spazi sconfinati e un’atmosfera antica data dalla presenza di numerosi siti minerari lungo la strada che conduce alla spiaggia.
Valentina Travel Upside down, corrispondente da Sardegna & Liguria 

La spiaggia del cuore_Tarifa_CosebelleMagazine

Playa de Los Lances, Tarifa

A Tarifa, in Spagna, l’Oceano Atlantico incontra il Mediterraneo e la vista è sul Marocco. Playa de Los Lances è la spiaggia bagnata dall’Oceano e battuta da un vento che dimenticatevi di stendervi in relax sulla sabbia. Qui si ascolta il vento e il rumore del mare, camminando per chilometri, finché credetemi, sarete sicuri di aver sentito la spiaggia dirvi qualcosa che porterete a casa, il più bel souvenir da Tarifa.
Iolanda Verri, autrice della rubrica Leggere Leggero

 

ventotene

Calanave, Ventotene | Foto di Margherita Materia

L’isola di Ventotene è piena di magia. Un luogo incantato dove il tempo scorre più lento. E la spiaggia di Calanave è selvaggia. Panoramica. Generosa. Il mare è trasparente. Intenso. Rigoglioso. E basta guardarlo per cancellare l’inverno. Per fare spazio ai pensieri buoni. Ai sorrisi. Al cuore.
Margherita Materia, autrice della rubrica Cosebelle per Cosipiccoli

la spiaggia del cuore_tagliamento_cosebelle_01

Il greto del Tagliamento | Foto di Giorgia Bressan

Una “spiaggia” nella quale sparisco molto volentieri è il greto del Tagliamento. Il fiume nasce nelle Alpi Carniche e sfocia nel Golfo di Venezia, tra i litorali di Lignano Sabbiadoro (UD) e Bibione (VE). In base alla località di accesso si può scegliere tra ghiaia o sabbia, e per chi ci vive vicino è davvero un’alternativa alla spiaggia. Silenzio, vegetazione, nessuna coda per arrivare, acqua limpida scrosciante e spazi liberi sono gli ingredienti che costituiscono la mia spiaggia del cuore.
Giorgia Bressan, autrice della rubrica Gardenink, è una delle illustratrice di Cosebelle Mag

La spiaggia del cuore_Conero_CosebelleMagazine

Le spiagge bianche della Riviera del Conero, Marche | Foto di Rita Mazzaferro

Quando racconto che al mare mi piace andare nelle mie Marche, molti mi liquidano con un secco “l’Adriatico proprio no” o con un troppo generico, quelle spiagge “modalità Riccione sono out”. Forse quelle stesse persone sono all’oscuro che, Ancona, gomito dove puoi vedere sia l’alba che il tramonto sul mare, protegge spiagge davvero uniche. Le chiamano “le spiagge bianche della Riviera del Conero”, incontaminate quanto inaspettate. Arrivare a Mezzavalle non è proprio sinonimo di relax. La natura ti mette alla prova e la ripida discesa del sentiero prevede la giusta combinazione di forza di volontà e scarpe adatte, ma poi ti ripaga con una vista che crea nostalgia. Come raggiungere la spiaggia di Mezzavalle: in auto, Strada provinciale del Conero, direzione Portonovo; poi a piedi seguendo il sentiero.
Rita Mazzaferro, autrice della rubrica Parole Belle

la spiaggia del cuore_Praia da Baleia_cosebellemagazine_01

Praia da Baleia, Brasile | Foto di Patricia Corvo

Dieci anni fa mio padre ha acquistato un terreno sulla spiaggia di Praia da Baleia. Non avevo idea di dove fosse e dell’aspetto che potesse avere. Eppure, dalla prima volta che l’ho visitata, è stato amore a prima vista a tal punto che quando non sono lì mi manca. La casa si trova in un angolo della spiaggia dove l’acqua è sempre calma e trasparente: d’inverno, quando la spiaggia è meno affollata, è ancora meglio, si possono vedere perfino le tartarughe nuotare vicino alle rocce. E’ davvero un luogo magico. Oltre alla sua bellezza, l’intera spiaggia è perfetta per far giocare i bambini e per godersi il tramonto. Una curiosità! Il nome è legato all’immagine che si percepisce quando si arriva al centro della spiaggia: si può notare che un’isola che ha la forma di una balena.  La spiaggia della Balena si trova sulla costa nord dello stato di São Paulo, dove si trovano numerose spiagge, uno accanta all’altro, distanti appena 2 ore dal centro città. Per arrivare vi suggerisco la bellissima strada Rio-Santos (che collega lo stato di São Paulo a Rio de Janeiro), lungo la quale si trova il Parque estadual da Serra do Mar.
Patricia Corvo, corrispondente da São Paulo

laspiaggiadelcuore_isoladelgiglio_CosebelleMagazine

Spiaggia di Campese, Isola del Giglio | Foto di Miriam Lepore

Isola del Giglio sbirciata da una finestra, con le spiagge di quarzi e gli scogli a picco sul mare. La spiaggia di Campese vuota delle 7 del mattino, tu che ti prepari alla giornata al mare con la tua vicina di banco e una sfoglia alle pesche in mano.
Miriam Lepore, contributor cucina e autrice della rubrica Indovina chi viene a cena

E voi? Avete una spiaggia del cuore? Raccontatecelo!
__
La cover di questo articolo è stata realizzata da Roberta Zeta Illustration.
Roberta Zeta è anche su facebook | twitter | Instagram. Tutte le sue illustrazioni per Cosebelle Mag le trovate qui