Atto Secondo.

Dopo esserci occupate nel primo atto della detersione sana e consapevole, molte penseranno che la cura del capello finisca qui. Sorpresa! C’è ancora tutto un mondo da scoprire: che si apra, trionfante, il secondo atto.

Il primo gesto d’amore verso la nostra chioma, subito dopo l’azione dello shampoo, sta tutto nel pettine: partite dalle radici e districate i capelli senza fretta o violenza, prendetevi qualche minuto se avete i capelli lisci o corti, santa pazienza se siete ricce e lunghe. Non utilizzate un pettine qualsiasi, ma piuttosto uno che non spezzi i capelli, non li elettrizzi e indebolisca proprio quando sono bagnati e, per questo, ancora più fragili. La soluzione? Il legno: denti larghi per i capelli ricci, fitti e stretti per quelli lisci.

Dopo aver scelto il pettine, passiamo allo styling. Avete presente quella fase in cui tendete tantissimo le braccia col phon in una mano, spazzola tonda nell’altra per cercare di stirare, arricciare, acconciare quel ciuffo che proprio non ne vuole sapere? I parrucchieri migliori usano le classiche spazzole tonde di setole naturali, quelle costosissime per intenderci, nella grande distribuzione spopolano, invece, quelle in metallo e setole di plastica che, ad onor del vero, bruciano e sfibrano i capelli col calore eccessivo.

Ma anche in questo caso c’è una soluzione ed è anche molto accessibile: la ceramica. La Tek, azienda italiana, produce spazzole termiche di nuova generezione, con manico in legno naturale di frassino, scovolo in nylon antistatico e rullo in duralluminio che hanno il merito di distribuire il calore più uniformemente, senza shock termici, lucidando i capelli grazie alla porosità della ceramica presente sul rullo. La versione con setole fucsia è in più trattata con un efficace antibatterico che scongiura eventuali irritazioni della cute. E si, perché i batteri rimangono anche sulle spazzole e sono sempre un pericolo, soprattutto con le spazzole condivise.

In ultimo, ancora legno naturale, ancora la Tek, con le spazzole con i dentini in legno. Sei le proprietà principali: massaggiano la cute, riattivano la circolazione sanguigna, rafforzano i bulbi piliferi, assorbono impurità ed eccesso di sebo, sono ipoallergeniche e la sempre beneamata antistaticità.

In pratica con l’uso regolare di queste spazzole sarà possibile ravvivare la chioma, migliorare la salute dei capelli e chissà, diventare ancora più meravigliose. Forse il passaggio alla “meraviglioso” non è poi così diretto, ma vedrete la differenza nei capelli, eccome se la vedrete!

Spazzola con dentini in legno naturale per capelli corti – 17,10 euro.

Spazzola Ceramik Antibacteric, diametro 24 mm – 18,90 euro.

Entrambe acquistabili cliccando qui.