Avete presente la sensazione di stanchezza mista a pigrizia e sconforto del  momento in cui sapete di dovervi lavare i capelli, ma proprio non avete voglia? Anche se il mondo è più bello coi capelli puliti e perfettamente acconciati, sarebbe ancora più fantastico se tutto questo sconforto potesse essere rimandato. Non sarebbe la rivoluzione scoprire che il mondo può essere un posto migliore senza usare l’acqua?

La risposta nelle nostre proposte di oggi, ben due e messe a confronto: Garnier fructis Fresh Shampoo senz’acqua e Siamo a secco (No Drought nella versione inglese) di Lush.

Cominciamo dalla Garnier: lo shampoo secco della linea Fructis è uno spray senza siliconi e coloranti, è sufficiente spruzzarlo ad una distanza di circa 15 cm dai capelli, meglio se insistete sulla zona delle radici dato che è la prima a sporcarsi, e lasciarlo agire per 2 minuti. Passato il tempo di posa spazzolare con vigore con una bella spazzola naturale in legno. Il prodotto deterge i capelli e ne migliora decisamente l’aspetto: se spazzolato correttamente sembra quasi che i capelli siano freschi di phon. L’odore è un po’ troppo chimico e se spruzzato in eccesso diventa anche fastidioso. Evitate il trattamento negli ambienti troppo angusti, oppure preparatevi all’effetto nebbia.

L’alternativa Lush è la quintessenza del verde:  amido di mais, talco, pompelmo e olio essenziale di limone. Versate una quantità minima di polvere sui polpastrelli e massaggiate la cute, radici e lunghezza dei capelli con delicatezza. Per scongiurare l’effetto impolverato fatevi di nuovo amica la spazzola in legno e acconciatevi come meglio preferite.

Questi detergenti di nuova formulazione sono sorprendentemente molto efficaci, non lasciano residui e permettono di maltrattare meno i capelli senza phon e lavaggi frequenti. Sui capelli corti l’azione è ancora più evidente, ma anche sulle lunghezze moderate andiamo sul sicuro e si può arrivare ad una applicazione per due giorni consecutivi senza che l’aspetto dei capelli ne risenta.

Tra i due prodotti, però, la spunta la polvere Lush essenzialmente per due motivi: l’odore molto più naturale e persistente e la durata del flacone, 115g di polvere che sono tantissimi considerando che per una applicazione basta un mezzo cucchiaino.

Lo sentite il profumo della rivoluzione? È uno shampoo, ma niente acqua, solo limone.

Garnier fructis Fresh Shampoo senz’acqua, spray da 150 ml, 4 euro circa.

Lush Siamo a secco, 11,50 euro.