In tutta sincerità vi dico che a mio parere la migliore invenzione cosmetica degli ultimi anni è lo shampoo secco. Da una breve analisi “statistica” condotta in totale libertà dalla sottoscritta, posso affermare che ci sono tre tipologie di reazione a questa affermazione:

– quelle che ti capiscono al volo e ti chiedono che marca usi

– quelle che “Scusa, ma non fai prima ad usare l’acqua?

– quelle che ancora non ne conoscono i vantaggi e ti guardano stranite

Vi spiego una cosa, lo shampoo secco non è un sostituto dell’acqua, ma sa essere un supporto per lo styling dei capelli (soprattutto quelli con scarso volume), nonché una soluzione tampone eccellente per rimandare il lavaggio che, se fatto troppo frequentemente abbinato a piastre e calore eccessivo, stressa capelli, cuoio capelluto e tutte noi. In questo senso chi ha i capelli sottili, fragili, con poco volume, grassi o che tendono a sporcarsi facilmente, o anche capelli normali e poco tempo per lavarli troverà nello shampoo secco il migliore alleato.

Come si usa? Basta spruzzare sulle radici, massaggiare con le dita il cuoio capelluto, aspettare qualche minuto e poi spazzolare. Con un buon shampoo secco i capelli tornano puliti, profumati e voluminosi.

Il mio preferito di tutti i tempi è quello Lush, ma ho trovato una valida alternativa testando due leggende, cioè i prodotti più famosi del web: il Batiste dry shampoo XXL volume e il Klorane shampoo secco seboregolatore.

Recensione shampoo secco Batiste Klorane

Il Batiste è low cost, lo trovate a poco (circa 5 euro) in ogni Boots o Superdrug in Inghilterra, ma si acquista facilmente anche online. Tantissime le profumazioni disponibili, potete scegliere il vostro shampoo in base al colore dei capelli oppure in base al formato più comodo. La versione che ho provato, la XXL volume, enfatizza il volume, per l’appunto, ed è perfetta per capelli lisci e piatti. Lascia molti residui bianchi per cui spruzzatela sempre ad almeno 30 cm dalle radici, poi massaggiate e spazzolate a lungo per evitare l’effetto “invecchiamento istantaneo”. È pur sempre un prodotto low cost, non storcete il naso.

Recensione shampoo secco Batiste Klorane Recensione shampoo secco Batiste Klorane

Ma il sacro Graal è lui, il Klorane. Si può scegliere tra la versione per i capelli scuri, quello delicato e questo, il seboregolatore.

Recensione shampoo secco Batiste Klorane

La leggenda dice che sia il miglior prodotto sul mercato e a conferma di ciò ci sono schiere di beauty e fashion blogger totalmente innamorate di Klorane. Vi dirò la verità, la leggenda ha ragione. Non lascia residui se spruzzato alla giusta distanza, profuma di erba fresca, agisce in fretta e lascia i capelli morbidi come se fossero appena stati lavati. Contiene estratto puro di ortica e agisce delicatamente sui capelli grassi rendendoli leggeri e voluminosi.

Recensione shampoo secco Batiste Klorane

Ho acquistato la confezione in parafarmacia ad un prezzo speciale di 9.90 euro, ma online è possibile anche trovarlo a meno, basta solo cercare.

Provate anche voi questi due prodotti e quando vi diranno “Ma scusa, non puoi usare l’acqua come tutti?” voi sorridete, annuite, stringete a voi lo shampoo secco e non lasciatelo mai più.