Abbiamo scritto spesso di rughe e consapevolezza perché il nostro motto è “prevenire, ma non certo allo scoccare esatto dei 30”. Calma. Bisogna conoscere la propria pelle, idratarla a dovere e poi eventualmente dedicarsi al panico delle rughe. Ma una postilla più urgente c’è e riguarda le mani. Perché accanirsi con botox e chirurgia sul viso se poi si dimenticano mani piene di macchie, secche e segnate? Le mani e il collo non ingannano, dovrebbero saperlo tutti.

La prima mossa è l’idratazione: portate sempre con voi una ottima crema mani, meglio se naturale e realmente nutriente, e soprattutto d’inverno, noterete la differenza con un po’ di costanza. La cosa che non sapevamo è che esistessero anche sieri trattanti per le mani, una sorta di acceleratori di bellezza, diremmo noi, che in tandem con la crema mani fanno faville.

Entusiaste dei primi prodotti provati, abbiamo scommesso di nuovo su Rephase.

Rephase siero mani Horo filler intensivo

Il prodotto che abbiamo provato si chiama Horo siero mani filler intensivo e l’obiettivo non è solo avere mani morbide sempre, ma anche rigenerate. Il siero è una sorta di gel trasparente e praticamente inodore, si applica mattina e sera e si asciuga rapidamente. Non sostituisce la crema mani, ma è solo un pre-trattamento. Noi l’abbiamo usata in tandem con una crema che conoscevamo già bene, proprio per distinguere gli effetti.

Rephase siero mani Horo filler intensivo

Il siero, senza ombra di dubbio, accelera gli effetti della crema; ha riparato le mani segnate dal freddo di gennaio in metà del tempo, ed è stato come se la pelle danneggiata venisse rigenerata dopo ogni applicazione.

Rephase siero mani Horo filler intensivo

La fin troppo complessa scheda tecnica del prodotto parla di volumi riposizionati, nonché: «Pepha-Tight, polisaccaridi, amminoacidi, vitamine e antiossidanti che stimolano il naturale potere di contrazione delle fibre di collagene, per un effetto di risollevamento dei tessuti; Hycan, acido ialuronico di sostegno nella struttura del derma.» L’effetto filler non è immediato dopo l’applicazione, ovviamente, ma dopo un mese di applicazione continuativa e sinergica con la crema idratante, la pelle delle mani è compatta e liscia come non era mai stata in altri inverni.

La questione rughe-giovinezza si gioca tutta sulla prevenzione, per cui per quanto il prodotto in questione sia valido non aspettatevi mai l’efficacia istantanea, ma dedicatevi pazienza mattina e sera con sieri e creme per un trattamento d’urto (e di mantenimento aggiungeremmo noi) che non vi tradirà.

Per acquistare i prodotti Rephase cliccate qui e scoprite i punti vendita più vicini a voi.