ladanzael'abito830sign_cosebelle_00Se la danza fosse moda, sarebbe un abito, fluttuante e delicato.
Se fosse l’abito ad essere ispirato al mondo della danza, avrebbe certamente forme vicine alla collezione primavera estate firmata 830 Sign

ladanzael'abito830sign_cosebelle_12Un concerto di linee vaporose e giochi sensuali di trasparenze rendono l’immagine estiva del brand assolutamente garbata, quasi candida.
Belle le aperture, che giocando su una sovrapposizione di tessuti dalle differenti consistenze esaltano la femminilità. Interessante è scoprire poi come le geometrie di alcuni pezzi, giacche e maglie soprattutto, si sposino con i drappeggi più mobidi.

ladanzael'abito830sign_cosebelle_09È la regola, o l’assenza di regola, del perfetto accostamento tra gli opposti, che disposti l’uno sull’altro creano libertà assoluta nei movimenti e nello spazio.

ladanzael'abito830sign_cosebelle_05A completare il tutto c’è la scelta di colori e tessuti. Dai toni sorbetto emblema di delicatezza, latte menta e cipria, ai colpi d’occhio caldi e sgargianti, quasi a voler sottolineare l’altra anima della danza, quella teatrale e narrativa.
Tuniche dal richiamo orientale, di cotone grezzo e argento e pantaloni lurex color rame, riempiono lo spazio di luce come un’autentica danzatrice.

ladanzael'abito830sign_cosebelle_06

ladanzael'abito830sign_cosebelle_08ladanzael'abito830sign_cosebelle_07

ladanzael'abito830sign_cosebelle_02

ladanzael'abito830sign_cosebelle_03830 Sign