La moda di Tom Ford trae inspirazione dalle donne che hanno stile da vendere e le ore che passa in vasca da bagno sembrano essere i momenti in cui gli vengono le idee migliori:

Faccio il bagno tre volte al giorno, a volte cinque, i giorni in cui sono particolarmente stressato, faccio il bagno anche ogni ora; solo me ne sto nell’acqua, e comincio a pensare…o a non pensare.

E’ uno dei miei stilisti preferiti, forse perché con lui la moda non ha mai bisogno di giustificarsi. Lo stilista usa il termine Vocabolario per definire il processo creativo, e questo vocabolario che ha sviluppato altro non è che la sua personalità, o più semplicemente mettere insieme le cose che ama. E’ così che ha creato il suo brand, basato sulla personalità, la sua.

Nel feroce mondo della moda, con le sue creazioni Tom Ford ci insegna che il bello non stanca o non è mai abbastanza. Lo adoro perché solo un uomo terrorizzato dal cattivo gusto può avere tanto BUON GUSTO. Niente si può dire contro un uomo che ha per musa la sofisticata Julianne Moore e che usa per le sue campagne pubblicitarie quel genio sfrontato e provocatorio che è Terry Richardson. Nelle numerose campagne che hanno consacrato la collaborazione Richardson – Ford, è sorprendente vedere come le scelte erotiche e provocatorie del fotografo americano, spesso ai limiti del porno, si sposino perfettamente alla moda sublime di Tom Ford.  Lo stile senza filtri di Terry Richardson esalta il concetto di eleganza di Tom Ford, dove perfino l’eccitazione dei corpi perfetti e impomatati dei modelli, diventa ai nostri occhi una novità seducente per niente scontata.

Attraverso la grazia delle sue creazioni, lo stilista mostra come moda ed erotismo sappiano coesistere in un’unica forma di bellezza perfettamente bilanciata. Il risultato è uno stile che non si dimentica.

Ecco qui l’elegante Julianne Moore che indossa l’abito nero a frange in organza della nuova collezione Cruise 2015 di Tom Ford. Cosa ne pensate?

Il ghepardo è un optional.

Tom Ford, Mariuska

Tom Ford, Mariuska

Ricordatevi: la classe prima di tutto.

Later,

Mariuska

All works © Mariuska
Please do not reproduce without the expressed written consent of Mariuska.