I profumi che respiriamo attraverso questa collezione sono tanti. Il primo è quello di tre anime differenti, tre fashion designer Emine Sagdic, Hatice Sagdic e Kleant Stasa che hanno dato vita alla loro prima capsule collection intrecciando le proprie origini armonicamente. Il secondo è quello degli antichi processi artigianali, rivisitati attraverso tagli moderni e l’accostamento di tessuti, tra pelle e chiffon. Il terzo è quello che ci stupisce più di tutti. È un profumo delicato come la seta ma anche forte, corposo e strutturato come una radice. Il nome del brand, Kökler in turco significa proprio questo, radice.

Emine e Hatice sono nate e cresciute in Germania, dove hanno studiato teatro, cinematografia e matematica. Kleant invece nasce in Albania e si trasferisce a Genova per studiare all’Accademia delle Belle Arti. La loro creatività, tra antico e moderno, li ha portati ad essere selezionati da Ftl Moda per sfilare durante la New York Fashion Week il prossimo Febbraio. A Milano, li potrete vedere a Marzo a Palazzo Isimbardi, nell’ambito di una mostra intitolata “RISVEGLIO: La bellezza dei processi invisibili“.

Kökler è una bella proiezione, fatta di ricerca, ispirazione e lavorazione manuale.

KÖKLER_cosebelle_02 KÖKLER KÖKLER KÖKLER

Photos by Caspar Arnhold