Non vorrei dare adito al solito cliché di noi italiani bravi solo a fare pizza, pasta, gelato (e a mangiarceli), però per quanto riguarda il cibo devo ammettere che la mia italianità si fa abbastanza sentire. Così come si fa sentire un po’ di malinconia riguardo ad una buona pizza o semplicemente un pomodoro maturo, di quelli profumati, rossi e polposi (che per carità certe volte sono un miracolo pure a Torino).

Ciò nonostante non ho ancora ceduto alla tentazione di provare un ristorante italiano qui in Belgio, anche perché quelli buoni, mi è stato detto, sono anche molto cari, purtroppo. Però quando ho letto di una gelateria italiana e artigianale non potevo non sperimentare.

Gelato Factory mi ha felicemente stupito nonostante mi fossi incamminata con qualche dubbio al riguardo (vedi l’italianità che esce fuori)!

Alla fine anche se i gusti sono soprattutto i più classici, pistacchio, cioccolato, fiordilatte, nocciola, ecc, mentre io sono un amante di quelli più originali, ho trovato con sorpresa gusti come il mango, la cassata e il gusto mojito, il quale doveva essere davvero buono tanto da essere già terminato al mio arrivo nel primo pomeriggio.

Il locale ha qualche tavolino e un piccolo dehor all’aperto, ma essendo situato in una bellissima zona della città, lo Zuid, vale la pena passeggiare gustandosi il proprio gelato.

Certo i prezzi non hanno nulla a che vedere con i nostri, ma cosa ci volete fare, almeno un piccolo difetto lo doveva avere!

Verschansingstraat 57,  Anversa