C’è chi si nutre di insalata tutto l’anno e chi invece appena l’autunno bussa alla porta abbandona qualsiasi tipo di ortaggio crudo per passare a qualcosa di caldo da cui lasciarsi confortare per tutto l’inverno.

Poi arriva la primavera, quella stagione di mezzo in cui un giorno sembra luglio e l’altro novembre e anche in tavola c’è un po’ di confusione. Così gli eterni indecisi – come me – possono scegliere una saggia via di mezzo componendo insalate che mescolano crudo e cotto, mettendo insieme verdure diverse in un tripudio di verde che racconta benissimo questa stagione pazzerella.

insalata asparagi piselli avocado

Asparagi e piselli la fanno da padrone immersi in un letto di songino arricchito con qualche fetta di avocado cremoso e cubetti di formaggio fresco per chi ha voglia di qualcosa in più. Una cascata di semini croccanti – scegliete i vostri preferiti – rende tutto più goloso.

 

Ingredienti per 4 persone

songino

1 mazzo di asparagi verdi

1 avocado

200 g di piselli surgelati (meglio ancora freschi se li trovate)

150 g di primosale (o una caciotta)

1 limone non trattato

semi misti (papavero, sesamo, girasole, zucca…)

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

insalata asparagi piselli

Togliete la parte finale degli asparagi, tagliateli a rondelle fino alle punte che taglierete per il lungo. Scaldate in padella un filo d’olio e fateci rosolare gli asparagi per qualche minuto a fiamma vivace, unite poi un pizzico di sale e un paio di cucchiai d’acqua. Quando gli asparagi cominceranno a essere teneri aggiungete anche le punte e portate a cottura.

A parte sbollentate i piselli in acqua leggermente salata e poi passateli nell’acqua fredda per bloccare la cottura.

Fate a dadini il formaggio e l’avocado, dopo averlo pelato, poi unite insieme tutti gli ingredienti.

Preparate una vinaigrette emulsionando olio, succo e scorza di limone, sale e pepe, condite l’insalata e completate con i semi.