Cake. 

Ci sono film che vedi la locandina e pensi naaaa. Ecco, per me Cake era uno di questi. Mai giudicare un libro dalla copertina, o un film dalla locandina -direte- ma visto che è proprio quello che faccio (tipo, sempre) non potevo cambiare proprio ora.

E poi è successo che ero in aereo con 9 ore di volo davanti a me e mi è comparsa la faccia distrutta di Jennifer Aniston.

Indovina_chi_viene_a_cena_Cosebelle_magazine_cake_01

Non scherzavo quando dicevo distrutta, eh?

Ho pensato che questa donna ha ricevuto fior di nomination per questo film. E che poi ci sono Felicity Huffman (irriconoscibile), William H. Macy (30 secondi), Anna Kendrick (ehm). E che poi si chiama Cake e che diamine, dovevo vederlo per Indovina Chi Viene A Cena.

Ora, come sempre poco spoiler.

Jennifer Aniston sta passando un periodo di merda della sua vita. È sola in una casa vuota di affetti, eccezion fatta per la sua colf messicana (mito), che la accudisce come una madre. Viene spedita a gruppi di supporto che aiutino il suo dolore cronico fisico e psicologico ma li affronta piena di cinismo. Non ha più niente per cui vivere, le è stata tolta la tenerezza.

Poi succede qualcosa che lentamente (ma molto lentamente) fa intravedere una guarigione.

E alla fine c’è una torta. Ma attenzione, la torta non vuol dire momento ammerigano del domani è un altro giorno. È una torta impacciata, un tentativo di riprendere in mano la propria vita, è un lentissimo (sì, mi ripeto) decidere di vivere.

Per questo nonostante non sia un film imperdibile a me è piaciuto. Mi è piaciuto il ruolo della torta, soprattutto.

Non una torta normale ma una Yellow Cake with Fudge Frost. Ed ecco a voi la ricetta.

Foto via sweetapolita.com

Foto via sweetapolita.com

YELLOW CAKE WITH FUDGE FROSTING

Ingredienti:

Per la torta

225gr di burro ammorbidito
300gr di zucchero
3 uova e 2 tuorli d’uovo
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
400gr di farina
1 bustina di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di sale
300gr di latticello (buttermilk)

Setacciamo insieme gli ingredienti secchi e mettiamoli da parte. Sbattiamo insieme il burro fino a renderlo cremoso, poi aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo fino a renderlo chiaro e spumoso. Aggiungiamo lentamente le uova e la vaniglia. A questo punto uniamo metà degli ingredienti secchi. Mescoliamo bene e uniamo tutti gli ingredienti. Versiamo nelle 3 teglie (la torta ha tre strati) e mettiamo in forno a 180 gradi per circa 20-25 minuti.

Per la glassa

300gr di burro ammorbidito
450 gr di zucchero a velo
120gr di cacao amaro in polvere
120gr di cioccolato fondente fuso
una presa scarsa di sale
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
2-4 cucchiai di latte

Sbattiamo insieme il burro e il cioccolato fuso fino a renderli cremosi. Aggiungiamo con cautela in gli altri ingredienti e mescoliamo, aggiungendo più o meno latte a seconda della consistenza desiderata.

Usiamo il frosting per ogni strato e per ricoprire l’intera torta.