makos, christopher, andy warhol, cina,

Christopher Makos, “Andy Warhol in China”. ©Christopher Makos

Le 10 litografie del leader cinese dipinte dal re della pop art, Andy Warhol sono state escluse dalla grande retrospettiva che aprirà i battenti a Shanghai e Pechino nei prossimi mesi.

'Mao' 1972, Andy Warhol.

‘Mao’ 1972, Andy Warhol.

La mostra, organizzata in occasione del XV anniversario della morte di Warhol, sta attualmente viaggiando in Asia. Partira da Singapore, ora ad Hong Kong, approderà a Shanghai poi a Pechino per concludere il tour a Tokyo. Ma per le due tappe cinesi il governo ha messo lo zampino, vietando l’esposizione delle 10 opere dedicate all’ex leader cinese Mao Zedong, realizzate dal re della pop art nel 1972, in occasione della visita del presidente Nixon in Cina, con la scusa che il popolo non è ancora pronto e che l’immagine di Mao non funziona.

'Mao' 1972, Andy Warhol.

‘Mao’ 1972, Andy Warhol.

Strano perché nei ‘fake market’ della capitale vendono a profusine le stesse identiche litografie che molto probabilmente anche Andy Warhol sarebbe fiero di acquistare. Uno dei numerosi paradossi della società cinese contemporanea.

 

hristopher Makos, “Andy Warhol in China”. ©Christopher Makos

hristopher Makos, “Andy Warhol in China”. ©Christopher Makos

Andy Warhol: 15 minutes eternal

Hong Kong Museum of Art (fino a Marzo 2013)