imperialwarmuseum_cosebelle00

L’atrio dell’Imperal War Museum a Londra

Winston Churchill e il suo indimenticabile sigaro, la regina Elisabetta che guida la camionetta con l’uniforme di ausiliaria, i cittadini di Londra bombardata dai nazisti che scendono nei rifugi con le maschere a gas: sono immagini familiari a tutti, viste nei documentari d’epoca. Forse qualcuno ha memoria anche di spezzoni di film più antichi, di quando il Regno Unito era il centro di un’impero non ancora trasformatosi in Commowealth, e l’allora Principe del Galles e futuro re Giorgio V visitava l’India col suo seguito. Ma anche i più giovani, o quelli che si annoiano di fronte ai documentari storici, avranno ben sentito parlare di 007, agente segreto a servizio di Sua Maestà.

imperialwarmuseum_cosebelle01

Esterno dell’Imperal War Museum a Londra

Insomma, è accompagnati da simili fantasmi – storici, letterari e cinematografici – che ci si appresta a visitare l’Imperial War Museum, museo storico di grande interesse, capace di commuovere così come di stimolare discussioni anche vivaci sul ruolo degli eserciti o dei servizi segreti, soprattutto e ancora nell’oggi.

imperialwarmuseum_cosebelle02

Entrata dell’Imperal War Museum a Londra

Il museo non fa apologia né retorica: presenta materiali e testimonianze, nonché punti di vista diversi, ponendo anche quesiti ai suoi visitatori sull’opportunità attuale e sulla giustezza e responsabilità passate degli apparati militari della nazione. Si va dalle guerre coloniali a quella delle Falkland, dalla difesa dell’Europa libera contro il nazismo alle recenti missioni in Iraq.

imperialwarmuseum_cosebelle03

Giochi educativi a tema bellico della II Guerra Mondiale

Insomma, se riuscite a superare indenni il giardino antistante e l’atrio, senza farvi intimidire dai cannoni spianati e dai bimotori minacciosamente appesi al soffitto, scoprirete un museo davvero interessante, educativo e stimolante, un luogo che fa pensare, che pone domande più che offrire risposte, in un lungo viaggio che dal passato arriva a sfiorare la cronaca del giorno prima.