Tra le tante attività a cui gli ungheresi dedicano il proprio tempo libero durante i mesi più freddi, il teatro occupa un posto di primordine. Non è un segreto infatti, l’amore e l’interesse degli ungheresi per la musica, la letteratura e tutte le arti, ed è abitudine diffusa accompagnare i bambini a molti degli spettacoli proposti, alcuni dei quali pensati apposta per loro, tanto che lo Schiaccianoci di Csajkovszkij registra già il tutto esaurito per l’intero mese di dicembre.

Opera House, Budapest

Opera House, Budapest

Budapest conta un gran numero di teatri, ma l’Opera House sull’Andrássy út è sicuramente quello più amato e famoso, per la sua storia, per la sua bellezza e per la ricca architettura.

Opera House, Budapest

Opera House, Budapest

L’edificio, in stile neorinascimentale, è una delle opere più rappresenative dell’architetto ungherese Miklos Ybl e fu inaugurato alla presenza di Francesco Giuseppe I nel 1884. La facciata, libera sui 4 lati, il portico e gli interni sono sfarzosi, decorati con elementi barocchi, affreschi e sculture. In questo Teatro, si sono esibiti i più famosi artisti e compositori e lo stesso Gustav Mahler ne fu direttore dal 1887 al 1891. Come ogni anno, un ricchissimo calendario è in programma per la stagione 2014/2015, a prezzi decisamente accessibili (per la media italiana) tra opere teatrali, balletti e concerti. Un altro modo per conoscere Budapest, gli ungheresei, gli usi e costumi locali.

Magyar Állami Operaház

Andrássy út 22
1061, Budapest
Telephone: +36 1 81 47 100
E-mail: info@opera.hu
Website: www.opera.hu

La fonte delle foto presenti in questo articolo è il web.