New York Cafè, Budapest

New York Cafè, Budapest

Un New York Cafè a Budapest, all’angolo tra Dohány utca e l’ Erzsébet körút. Detta così, potrebbe anche sembrare la descrizione di un baretto qualunque, dove poter aspirare al massimo ad un caffè un po’ annacquato e a cui il proprietario ha dato il nome New York per manie di grandezza.

E invece, si tratta proprio del caffè più bello del mondo, tra i tanti in giro per il globo in cui è possibile concedersi qualche vizio, che nella sua lunga storia fu anche adibito a magazzino: il più bello, appunto!

New York Cafè, Budapest

New York Cafè, Budapest

“Il Palazzo New York venne costruito in stile eclettico su incarico della compagnia di Assicurazione New York e il Cafè venne aperto nel 1894, da Sándor Steuer, membro di una famiglia molto famosa con una lunga tradizione nel caffè. Secondo una leggenda di Pest il giorno dell’apertura Ferenc Molnár, insieme ad altri colleghi scrittori e giornalisti con grande senso dell’umorismo gettò nel Danubio le chiavi del Caffè, significando con questo gesto, che il locale dovesse rimanere aperto giorno e notte.” [cit.]

Il New York Cafè fu il più importante caffè letterario dell’est Europa e uno dei centri della vita intellettuale di Budapest. Di qui passarono attori, scrittori, musicisti di fama internazionale, che scrissero, a volte, proprio ai tavoli del Cafè, le loro prime opere. Tra le due guerre e in seguito, il New York chiuse temporaneamente, divenendo magazzino.

New York Cafè, Budapest

New York Cafè, Budapest

“Riaperto ormai da mezzo secolo, nel 2001, il Gruppo Italiano Boscolo si è assunto l’impegno di ricostruire l’edificio leggendario. I progetti di restauro sono stati preparati dagli specialisti del Centro Statale di Restauro e di Ricostruzione Monumenti, sotto la direzione dell’hotel.” [cit.]

New York Cafè, Budapest

New York Cafè, Budapest

Per una visita o un caffè:

New York Café
1073 Budapest, Erzsébet krt. 9-11.

Open: every day 9:00 am-12:00 pm