Per avere una buona routine di skincare bisogna conoscere la propria pelle, individuarne le criticità e trattarle in maniera adeguata perché, si sa, il disastro del fai da te è sempre in agguato. Fondamentale è che sia un dermatologo a consigliarci, poi, i trattamenti più specifici, perché per quanti buoni consigli ci si possa scambiare non è che si è tutti professionisti per auto acclamazione.

Per esempio, voi quante volte al giorno lavate il viso? Pare che per alcune più di una volta al giorno sia un delitto, preferendo, alla sera, una routine fatta di latte detergente, tonici e sieri. Per altre la detersione mattina e sera è uno step fondamentale.

Supponiamo che anche voi la troviate essenziale e irrinunciabile, soprattutto con la bella stagione (che prima o poi arriverà, credeteci), quando dopo una giornata di trucco e fatica sentite l’acqua fresca sul viso pulito. Dopo anni di detergenti liquidi, schiume, saponette con azione fin troppo sgrassante abbiamo rivolto la nostra attenzione ad un prodotto dedicato alle pelli impure, ma che trova declinazioni per ogni tipo di pelle.

Torniamo a parlare di Lush e di uno dei suoi migliori detergenti viso, Fresh farmacy. Gli abbiamo dedicato due mesi di prove intensive, quotidiane, lasciando che l’argilla facesse il suo lavoro e che l’azione purificante si manifestasse in tutto il suo splendore.

Fresh farmacy Lush recensione Cosebelle magazine

Quando acquistate Fresh farmacy vi portate a casa uno spicchio profumato a base di argilla, con olio di tea tree, lavanda, rosa, camomilla e sambuco. Forse un po’ scomodo da usare all’inizio, ragione per cui abbiamo trovato una valida alternativa: grattatene via un poco alla volta, invece che usarlo come una classica saponetta, cominciate a lavorarlo con un po’ di acqua tiepida e poi massaggiate sul viso con movimenti circolari. Noterete subito che produce poca schiuma, ottimo segno, rinfresca e, una volta sciacquato, lascia il viso morbido, pulito, ma non arido. Fresh Farmacy ha fatto dimenticare l’orrenda sensazione del viso che tira e che si unge subito dopo per l’eccesso di detersione, e ci ha fatto dimenticare anche litri e litri di detergenti liquidi che finivano in un lampo. La forma da 200 grammi può durare anche sei mesi, se conservata all’asciutto e usata col metodo Cosebelle.

Fresh farmacy Lush recensione Cosebelle magazine

Lush ci propone una intera linea di detergenti viso per ogni esigenza: Acquamarina per le pelli normali, Angeli a fior di pelle per le pelli secche e Diavoli a fior di pelle e Nero per caso per le pelli grasse. Tutti naturali, tutti cruelty free e tutti rispettosi dell’ equilibrio della pelle.

Ma il dubbio rimane: una volta al giorno o due? Noi rimaniamo tradizionaliste, che mattina e sera sia!