La Neve Cosmetics è un brand tutto italiano dedicato al trucco minerale che abbiamo oramai imparato a conoscere e che, circa un mese fa, ha lanciato sul mercato, in grande stile, una nuova collezione di pennelli, i Glossy Artist, prodotti professionali vegan, cruelty free, un tripudio di setole sintetiche e colori.

pennelli Glossy Artist Neve cosmetics recensione Cosebelle magazine

Partiamo da una osservazione: un prodotto così esteticamente ben studiato difficilmente si rivela una delusione e tende a far chiudere un occhio sul prezzo e sulla effettiva qualità. Ma, detto fra noi, la qualità è comunque alta, sono pur sempre pennelli professionali.

Abbiamo testato tre pennelli in maniera continuativa, stressandoli oltremodo con lavaggi di ogni tipo e applicazioni. Mai indossato tanto fondotinta liquido in un mese (Don’t try this at home, fate respirare la pelle!).

pennelli Glossy Artist Neve cosmetics recensione Cosebelle magazine

I tre pennelli della Glossy artist collection che abbiamo provato.

Partiamo dal verde brillante del Lime foundation brush, pennello a setole piatte per i fondi liquidi. Come tutti i pennelli di questa linea ha manico smaltato e colorato in maniera differente a seconda della destinazione d’uso. Le setole sono compatte e pur lavandolo dopo ogni utilizzo non ha perso nemmeno un pelo, non si è deformato né aperto a ventaglio. Assolutamente notevole.

Nell’applicazione non lascia striature, se proprio vogliamo individuare un difetto sicuramente sarebbe la grande flessibilità delle setole che, per chi non è una make up artist professionista, può portare a ritrovarsi con eccessi di prodotto in alcune zone del viso. Con un po’ di pratica si impara a gestirlo in maniera intelligente.

pennelli Glossy Artist Neve cosmetics recensione Cosebelle magazine del Lime foundation brush

Lime foundation brush, 11.90 euro

La stessa sorte di lavaggi continui è toccata allo Yellow liner, il pennello angolato da eyeliner, e anche qui nessun dramma da perdita di peli. Un buon pennello per eyeliner in crema, in gel, per segnare le ciglia con ombretti in polvere asciutti o bagnati. Setole flessibili quanto basta, precise a sufficienza, certo non adatto per linee geometriche super sottili.

pennelli Glossy Artist Neve cosmetics recensione Cosebelle magazine Yellow liner brush

Yellow liner brush, 8.90 euro

Ma eccoci giunte al nostro preferito, l’amore a prima vista. Parliamo del Teal blending brush: morbido, ampio il giusto per sfumare nella piega della palpebra l’ombretto, ma tondo a sufficienza anche per applicare il correttore sia per le occhiaie, sia per le imperfezioni. Ecco, se aveste una voglia irrefrenabile di acquistare uno di questi pennelli, anche solo per il tocco di colore nel vostro beauty, il nostro consiglio è sicuramente teal blending brush.

pennelli Glossy Artist Neve cosmetics recensione Cosebelle magazine

Teal blending brush, 9.90 euro

La Neve Makeup si rifà dopo una collezione di pennelli supersfortunata, i Coral brush usciti nel 2012, potenzialmente validi e attraenti per forme e compattezza, ma praticamente travagliati causa tintura assassina delle setole. Tuttora  dopo infiniti lavaggi non riusciamo ad usare il pennello da fondo liquido perché ad ogni applicazione le setole rilasciano il nero della tintura e il viso vien fuori grigio, il dramma. Sorte migliore per il pennello da sfumatura ampio, meno carico di colore, anche utile quando si vuol uniformare il colorito della palpebra con un ombretto nude, ma entrambi non più disponibili nello shop online.

pennelli Coral brush Neve cosmetics recensione Cosebelle magazine

Coral Brush

Per acquistare i pennelli Glossy Artist è sufficiente accedere allo shop online ufficiale del brand, nevecosmetics.it.