Illustrazione di Mariachiara Tirinzoni per Cosebelle Mag

Illustrazione di Mariachiara Tirinzoni per Cosebelle Mag

IL MIO FILM DEL 2014: Dallas Buyers Club

È stato amore a prima vista. Sarò banale ma non voglio fingermi intenditrice di film non essendolo, quindi scelgo un film conosciuto e apprezzato da molti senza pensarci troppo su.
Sarà che per me, come credo per quasi tutti, è stato l’anno di Matthew McConaughey (assolutamente perfetto in “True Detective”) ma Dallas Buyers Club ha tutto quello che serve per stare in cima alla mia classifica: un tema di cui si parla sempre troppo poco, interpretazioni mai banali e niente falsi buonismi.
Se poi finalmente, un bellone come Matthew McConaughey ci vince un Oscar dimostrando che essere solo “bellinmodoassurdo” non è tutto beh, ci sono tutti gli ingredienti per convincermi definitivamente.

Dallasbuyersclub_Cosebelle_01

LA MIA CANZONE DEL 2014: Have love will travel – The Sonics

Quest’estate a La Spezia sono finalmente riuscita a vedere i The Sonics per la prima volta in vita mia.
Questi vecchietti mi hanno fatto battere il piede per quasi due ore tirate e per questo, anche se non è una canzone nuova e anche se è tra le mie preferite da sempre, non posso che eleggerla come il pezzo più significativo dell’anno per me.

Thesonics_cosebelle_02

UN’IMMAGINE DEL 2014: Cabo de São Vicente

Ho passato le vacanze estive tra Spagna e Portogallo con il mio ragazzo, riuscendo finalmente a vedere Cabo de São Vicente, la punta estrema dell’Europa occidentale, dove i navigatori pensavano che il mondo terminasse.
Proprio lì, dove anche ad Agosto tira un vento che manco in autunno inoltrato, mi sono resa conto davvero di quanto immenso è l’oceano, di quanto forte può soffiare il vento e di quanta bellezza abbiamo tutta per noi.
Di fronte a uno spettacolo così ho pensato anche io “Avevano ragione, è la fine del mondo!”

10496994_10204392270596435_6815236939503697066_o