Il battito dell’universo come tranquillante.

Ovvero come rimanere imbambolate guardando Marte che cerca di rincorrere e raggiungere Venere, suonando per noi mentre gli anni passano.

SolarBeat ci mostra le corse dei pianeti e immagina gli accordi che producono ogni volta che si incrociano.

Si può anche giocare al creatore, decidendo la loro velocità. E poi lasciarli andare durante la notte, per addormentarsi al canto dell’universo.