Dal beauty-case della nonna.

La simpatica Pip Jolley, giovane designer in erba, appena laureata alla Central Saint Martins in Jewelry design e grandissima amante del vintage e del modernariato anni 40 e 50, ha appena iniziato il suo business. E mi auguro che lo prosegua bene. Vedendo la sua collezione, tutta ispirata agli oggetti fulcro dei tempi in cui dal parrucchiere non erano fili elettrici a dare la piega, bensì spille e bigodini, ho avuto un colpo al cuore.

Ho infatti passato pomeriggi interi della mia infanzia a farmi fare i riccioli dalla nonna Alba. Ogni volta aprire quella scatola con dentro tutti quei cosi belli tondi e allo stesso tempo pungenti era un’emozione fortissima…

Trovo decisamente deliziose le collane e gli orecchini di Pip. E voi?